settembre 8th, 2016

Laura Pausini annuncia sui social titolo e cover del nuovo album

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 1:01pm

Laura Pausini ha annunciato ora sul social il titolo e la cover del nuovo album “Laura Xmas”.

VI PRESENTO “LAURA XMAS”. IL MIO NUOVO DISCO CHE CONTIENE SOLO CANZONI DI NATALE. UN SOGNO CHE DA TEMPO TENEVO CHIUSO NEL MIO CASSETTO… OGGI VI PRESENTO LA COPERTINA… CHE È UNA FIABA.. COME QUELLO CHE ASCOLTERETE… LO CONOSCERETE PRESTO.

I INTRODUCE TO YOU “LAURAXMAS”.

MY NEW ALBUM WHICH WILL INCLUDE ONLY CHRISTMAS SONGS.

A LONG LASTED DREAM I HAVE KEPT IN MY POCKET FOR A LONG TIME.

TODAY I SHOW YOU THE COVER…

WHICH IS LIKE A FAIRYTALE …

JUST LIKE WHAT YOU WILL HEAR.

YOU WILL KNOW IT SOON.

LHES APRESENTO “LAURAXMAS”.

O MEU NOVO DISCO QUE CONTÉM SOMENTE CANÇÕES DE NATAL.

UM SONHO QUE ESTAVA HÁ MUITO TEMPO FECHADO NA MINHA GAVETA…

HOJE LHES APRESENTO A CAPA…

É UM CONTO DE FADAS…

ASSIM COMO O QUE ESCUTARÃO…

VOCÊS CONHECERÃO EM BREVE.

JE VOUS PRÉSENTE “LAURAXMAS”.

MON NOUVEAU DISQUE QUI CONTIENT SEULEMENT DES CHANSONS DE NOËL.

UN RÊVE QUE DEPUIS LONGTEMPS JE GARDAIS ENFERMÉ EN MOI…

AUJOURD’HUI, JE VOUS PRÉSENTE LA COUVERTURE…

QUI EST UN CONTE DE FÉES…

COMME VOUS L’ENTENDREZ…

VOUS LE CONNAITREZ DANS PEU DE TEMPS.

Photo: Josh Rossi

Artwork: Laura Battista and Laura Pausini

Biagio Live 2016, al via 5 imperdibili ed unici appuntamenti live nei palasport di Milano e Roma

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 12:34pm

BIAGIO LIVE 2016: cinque GLI imperdibili ed unici appuntamenti “live” che il cantautore milanese terrà nei palasport da ieri, a partire dal Mediolanum Forum di Milano, dove si replicherà domani e sabato, prima di terminare il 16 e il 17 settembre al Palalottomatica di Roma.

Trentatré brani in set list, oltre due ore e mezzo di live per quello che si presta ad essere definito uno “show kolossal”, in cui l’artista milanese ripercorre 25 anni di carriera interpretando i brani più noti del proprio repertorio, inclusi quelli contenuti nell’ultima raccolta BIAGIO (Sony Music), certificata già platino.

Biagio Antonacci, come anticipato nei giorni scorsi sui social, si esibisce su due palchi: uno principale a forma di freccia che invade il parterre puntando al cuore del pubblico, composto da schermi calpestabili; e l’altro, più piccolo, che gli permette di raggiungere ogni angolo del parterre e i fan.

Lo spettacolo è impreziosito da giochi bellissimi creati da acrobati sospesi in aria e scenografie costruite in verticale sulle gradinate dietro lo stage principale, suggestioni entrambe volute e create dallo stesso cantautore.

Durante il concerto trasmessi anche contributi video registrati degli amici Jovanotti, Ramazzotti e Pausini.

L’artista è accompagnato sul palco da 6 musicisti, posizionati tutti sugli stage ad altezze diverse: Mattia Bigi (basso), Emiliano Fantuzzi (chitarra), Alessandro Magri (tastiere), Massimo Tagliata (fisarmonica e tastiere), Massimo Varini (chitarra), Michael Bečka (batteria).

In occasione del concerto che Biagio terrà domani a Milano saliranno sul palco anche tre ospiti d’eccezione: Giuliano Sangiorgi e Andrea Mariano dei Negramaro e J-Ax.

Sarà questa l’occasione per rivedere nuovamente sul palco Biagio e Giuliano insieme, due grandi artisti oltre che amici, duettare sulle note della nuova versione di “Liberatemi”, realizzata, prodotta e arrangiata proprio dai Negramaro e contenuta nella raccolta BIAGIO.

Per la prima volta, invece, la voce calda del cantautore milanese si unirà a quella di J-Ax, pionere del rap in Italia e artista tra i più amati del momento, che rapperà in freestyle su una versione rock di “Non è mai stato subito”.

Infine, il prossimo autunno Biagio sarà il protagonista di una prima serata evento su Canale 5 con la regia di Roberto Cenci. Durante i tre concerti milanesi verrà registrato un inedito special televisivo dedicato alla musica e alla storia di Antonacci che con questa serata in onda su Canale 5, festeggerà più di venticinque anni di successi e la raccolta di canzoni edita da Iris/Sony Music con le più importanti hit della sua carriera.

Lo speciale sarà un’alternanza di musica e parole: Antonacci infatti proporrà i brani di tutto il suo repertorio e parti parlate che da sempre accompagnano i suoi tour.

Radio partner di BIAGIO LIVE 2016 è RTL 102.5

Per maggiori informazioni: www.fepgroup.it e www.biagioantonacci.it

Photo Credit Francesco Prandoni

Roberto Bolle and Friends al Teatro degli Arcimboldi di MILANO il 29 e il 30 novembre

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 9:08am

Roberto Bolle tornerà con il Gala nella sua città di adozione, Milano.

Una grande festa “a casa”: questi i due appuntamenti in programma il 29 e 30 novembre.

“Roberto Bolle and Friends” è uno spettacolo che ha girato – e gira tuttora – trionfante tra i luoghi più belli e significativi d’Italia e non solo. Ha aperto nuovi orizzonti e possibilità, ha conquistato piazze e teatri, ha portato danza dove non c’era mai stata.

A grandissima richiesta queste due tappe a Milano saranno l’occasione per festeggiare con il pubblico milanese un altro anno di successi e di entusiasmo straordinari.

Aperte le prevendite per entrambi gli appuntamenti.

Ancora riserbo invece sul cast ed il programma che lo stesso Roberto Bolle sta preparando, ma come sempre l’Étoile della Scala – che è anche Principal Dancer dell’ABT di NY – non mancherà di coinvolgere alcuni tra i nomi più importanti del panorama tersicoreo internazionale per offrire al pubblico una serata di danza al suo massimo livello.

I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita sul sito www.robertobolle.com e su www.ticketone.it.

Per info biglietteria e prevendita: www.teatroarcimboldi.it

La produzione è di Artedanza srl. Per informazioni consultare il sito www.robertobolle.com.

Ph. Luciano Romano

Valeria Marini conferma “Gigi D’Alessio è un amico, mi darà tutti i soldi”

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 9:06am

“Gigi è un mio amico”, conferma Valeria Marini che non ce l’ha con il cantautore partenopeo. Gigi si è trovato solo a fare investimenti sbagliati, andati male.

Lo ha detto anche la showgirl al settimanale Oggi in edicola dal 7 settembre. Ricordiamo che D’Alessio era stato suo testimone di nozze al matrimonio lampo con Giovanni Cottone con cui fece poi l’investimento fallimentare della Lambretta.

Quello con Valeria era “un prestito “a titolo grazioso”, tra amici”, spiega anche al settimanale Oggi il legale della Marini, Antonio Villani. “Bisogna dire che D’Alessio ha sempre riconosciuto il suo debito che però, dopo tante promesse, negli anni non è mai stato ripianato. Ma ora ci sono segnali concreti per concludere questa vicenda”.

L’accordo prevede un anticipo di 30 mila euro, più rate mensili di 5 mila.

Come confermato anche da Gigi in più occasioni e dichiarazioni fatte sulla sua bacheca Facebook, lavorerà 15 anni, per risanare tutti i suoi debiti.

Particelle dello smog si accumulano nel cervello e sono dannose per la salute

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 8:19am

Il ferro ed altri metalli pesanti contenuti nei gas di scarico delle auto se respirati possono raggiungere anche il cervello, parola di uno studio condotto dall’università di Lancaster pubblicato dalla rivista scientifica Pnas, che ha trovato nei campioni le stesse particelle che alcuni studi legano alla comparsa dell’Alzheimer.

I ricercatori hanno analizzato infatti i campioni di tessuto cerebrale di 37 persone, 29 abitanti di Città del Messico, tra le città più inquinate al mondo, tra 3 e 85 anni, e il resto dei residenti di Manchester, di età compresa tra 62 e 92 anni e in alcuni casi malati di patologie neurodegenerative.

Tutti contenevano grandi quantità di nano-particelle di ossidi di ferro, della stessa forma sferica di quelle che si creano con la combustione, mentre quelle derivanti dal ferro presente nell’organismo si è scoperto che presentavano la forma di cristalli, mentre in misura minore esistevano tracce di altri metalli, come il platino, contenuti nelle marmitte catalitiche.

“E’ estremamente preoccupante – commenta l’autrice dello studio alla Bbc, Barbara Maher. Quando si studia il tessuto si vedono le particelle distribuite fra le cellule, e quando si fa l’estrazione ci sono milioni di particelle in un singolo grammo di tessuto. Sono un milione di opportunità di creare danno. Queste sostanze sono un pericolo per la salute, soprattutto per malattie degenerative come l’Alzheimer, ecc”.

Women: New Portraits. I nuovi ritratti di Annie Leibovitz in mostra dal 9 settembre

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 7:22am

Annie Leibovitz ha immortalato la trasformazione della donna nella società negli scatti “WOMEN: New Portraits”, la mostra commissionata da UBS aperta gratuitamente al pubblico dal 9 settembre presso Fabbrica Orobia 15 a Milano.

La mostra milanese, che resterà aperta fino al prossimo 2 ottobre, è una delle tappe mondiali dell’esposizione, che è già stata allestita a Città del Messico, Hong Kong, Singapore, San Francisco, Tokyo e Londra.

Il nuovo lavoro di Annie Leibovitz prosegue un progetto iniziato oltre 15 anni fa, con Women: una raccolta di ritratti pubblicata nel 1999.

Un’idea nata nel 1999 ma che nel tempo è diventata un libro e una mostra.

L’intento della fotografa è quello di rappresentare volti di donne famose e volti anche meno noti, facendo comparire la forza intrinseca di ciascuna: una forza interiore che si legge dalle pose, dagli occhi e dalla semplicità e dalla bellezza con cui sono state immortalate.

Esce dal coma dopo 4 anni e canta le canzoni di Baglioni, Ranieri, Iglesias

Pubblicato il 08 Set 2016 alle 6:09am

La signora Rosalba Giusti, ex parrucchiera di 68 anni, si è risvegliata dal coma dopo 45 mesi.

Il suo corpo disteso su un letto di un ospedale per neurolesi Bonino Pulejo a Messina. In stato vegetativo. In coma profondo. Nessun movimento, una parola, un segno di vita, poi l’impensabile.

Rosalba, madre di sei figli, si è svegliata una notte in un letto della Suap (Speciali unità di accoglienza permanente) di Messina dove ha iniziato a parlare, a chiamare. «Anna, Anna», ha chiamato, il nome dell’infermiera.

“Non dimenticherò mai la faccia dell’operatore che, dietro le porte della rianimazione, ci chiedeva il consenso per la donazione degli organi”, raccontano i figli Rita, Vincenzo, Giusi, Piero, Tony ed Emanuele, ancora increduli. In questi anni a fare la spola tra Messina e Palermo per tenerle la mano, accarezzarle il viso, guardarla immobile.

Giustina scandisce ora anche le parole delle sue canzoni preferite. Quelle di Massimo Ranieri, Claudio Baglioni, Julio Iglesias. Giustina ragiona. È paralizzata, non può muoversi, si nutre artificialmente. Ma parla, riconosce, ricorda. E canta. Quelle che si chiamano «porzioni corticali superiori», rimaste integre. Così ha potuto riacquistare la memoria e la parola. Chissà da quanto tempo, seppure immobile, cominciava a risvegliarsi. Chissà da quanto tempo ascoltava quello che succedeva in quella stanza d’ospedale senza riuscire a emettere un solo sospiro.