papa francesco
Papa Francesco durante l’Angelus di ieri è tornato a parlare di corruzione. Commentando la “forte e categorica” affermazione del Vangelo, il Santo Padre ha detto: “nessuno può servire due padroni”. “Il Vangelo – ha aggiunto ancora Papa Francesco – chiede di percorrere una strada seria, gioiosa ma improntata al rispetto degli altri, della loro dignita, al senso del dovere. Il percorso della vita necessariamente comporta una scelta tra due strade: tra onestà e disonetà, tra fedeltà e infedeltà, tra egoismo e altruismo, tra bene e male. Non si può oscillare tra una e l’altra, perché si muovono su logiche diverse e contrastanti”.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di pace “Martedì prossimo – ha proseguito Francesco – mi recherò ad Assisi per l’incontro interreligioso, a trent’anni da quello storico convocato da san Giovanni Paolo II. Invito le parrocchie, le associazioni ecclesiali e i singoli fedeli di tutto il mondo a vivere quel giorno come una Giornata di preghiera per la pace. Oggi più che mai abbiamo bisogno di pace, per questa guerra dappertutto nel mondo”.

Presente alla celebrazione liturgica anche il cantautore Claudio Baglioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.