Luna Nera: il 30 settembre la fine del mondo? Per i superstiziosi sì

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Set 2016 alle ore 6:21am

luna nera

Il 30 settembre, secondo vecchie profezie e scritture, sarebbe ammantato da un oscuro presagio: per oggi infatti è previsto un raro fenomeno astronomico, la Luna Nera che, per alcuni, rappresenta un chiaro segnale: la fine del mondo è vicina.

La Luna si dice Piena, quando il lato del satellite, rivolto verso la Terra è completamente illuminato dalla luce del sole, si dice Nuova (o Nera), quando il lato rivolto verso il nostro pianeta è completamente in ombra.

Oggi, Venerdì 30 settembre, però, la Luna non sarà Nera per tutti: apparirà così nell’emisfero occidentale, mentre in Italia, Africa, Asia e Australia, la luna nuova sarà scura dopo la mezzanotte, quando sarà già iniziato il mese di ottobre.

La Luna Nera è un fenomeno che in realtà, si manifesta ogni 32 mesi, tuttavia questa volta capiterà di venerdì e avrà un peso piuttosto rilevante per i più superstiziosi, visto che si presenterà a cavallo dell’ultimo giorno del mese di settembre, primo di ottobre e in un mese quello di settembre in cui il primo giorno, c’è stata in cielo una eclissi di sole ad anello, in cui la Luna è stata perfettamente allineata alla Terra e al Sole (apparsa appunto come un anello), e questa circostanza, unita alla Luna Nera dell’ultimo giorno del mese, farebbe sorgere i più nefasti presagi.

A fine ottobre, si capovolgeranno i ruoli: per i miliardi di persone che vivono nell’emisfero orientale, la Luna nera arriverà il 30 ottobre, o addirittura il giorno seguente per gli abitanti di Asia orientale, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.