Party Like a Russian
Robbie Williams ha reso pubblico il video ufficiale di Party Like a Russian, la prima traccia estratta dal suo nuovo album, intitolato Heavy Entertainment Show, in uscita il prossimo 4 novembre.

Il testo della canzone include un campionamento di “Romeo e Giulietta” di Sergei Prokofiev, prende implicitamente in giro Vladimir Putin ed i suoi sostenitori, al punto che il cantante ha dichiarato di essere stato costretto a censurarne alcune parti.

«Ci sono 147 milioni di persone in Russia e non voglio turbarle in alcun modo, non so che tipo di senso dell’umorismo abbiano», ha detto Williams in un’intervista rilasciata a The Sun. «Non mi prendo gioco di nessuno, ma ho dovuto eliminare qualcosa per renderla più politicamente corretta, e questa è la versione politicamente corretta. Spero di non essere diventato un bersaglio di Putin, ne dubito. Credo che lo spirito della canzone sia semplicemente “festeggia come un russo”. E noi inglesi pensiamo di saper festeggiare come si deve, ma vi assicuro che non siamo niente in confronto ai russi, che sono davvero dei festaioli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.