Influenza, in arrivo il vaccino universale che debella l’88% dei virus, messo a punto grazie al computer

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ott 2016 alle ore 5:00am

vaccino antinfluenzale

E’ in arrivo un nuovo vaccino universale contro l’influenza, messo a punto grazie all’analisi informatica dei genomi dei virus e a diverse simulazioni eseguite al computer.

È efficace contro l’88% dei ceppi influenzali nel mondo e, quando verrà prodotto su larga scala, ridurrà sensibilmente il numero delle persone colpite ogni anno dall’influenza.

Il vaccino 2.0 è stato ideato grazie alla collaborazione fra tre università, quelle inglesi di Aston e Lancaster e la Complutense di Madrid.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Bioinformatics e si basa su un’analisi genomica dei diversi virus influenzali condotta al computer. Incrociando i dati e numerose simulazioni, i ricercatori sono arrivati a due formule: una per gli Usa dove l’influenza copre il 95% dei virus presenti e una universale che garantisce l’immunità contro l’88% dei virus a livello globale.

“Il vaccino progettato al computer – spiegano gli esperti – offre una protezione molto più ampia e più duratura nel tempo”.