ottobre 8th, 2016

Bufera su Trump, diffuso video sessista: rischia di essere sostituto dal repubblicano Pence

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 11:14am

“E’ una cosa orribile. Non possiamo permettere che quest’uomo diventi presidente” ha dichiarato Hillary Clinton su Twitter commentando il video pubblicato dal Washington Post in cui Donald Trump usa frasi sessiste nei confronti delle donne. (altro…)

Pistoia, marocchina di 28 anni morta carbonizzata, fermato l’amico che ha confessato

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 10:53am

È un pachistano di anni 28, ed ospite insieme a un’altra ottantina di persone, nell’hotel che accoglie richiedenti asilo, il fermato per l’omicidio di una marocchina di 28 anni, morta nell’incendio della sua abitazione a Sammommè. (altro…)

Uragano Matthew, oltre 800 morti ad Haiti, emergenza per Georgia e Carolina del Sud e Nord

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 10:32am

Sale ad oltre 800, il bilancio dei morti della furia Matthew che si è abbattuta ieri su Haiti. Seppur sceso da categoria 4 a 3, i due giorni che restano del suo viaggio lungo la costa minacciano di fare altri morti e danni. Forse è più drammatici della storia degli Usa.

Sono circa 130 mila i bambini senza casa e senza scuola, e il rischio che l’acqua potabile venga contaminata è ancora altissimo.

Guardato dai satelliti, pedinato da aerei speciali e dai droni della Nasa e fotografato dagli astronauti della stazione spaziale, l’uragano Matthew venerdì ha percorso la costa della Florida, rimanendo a circa 20 chilometri dalla terra, mentre oggi è previsto il suo passaggio sulla Georgia, per poi arrivare domani sulla Carolina del sud e del nord.

Il vento è sceso ora a circa 180 chilometri orari, con folate che arrivano ancora ai 210 chilometri orari. La pioggia non accenna a rallentare e scende fortissima.

A tutto ciò si aggiunge la paura di uno tsunami. L’uragano passa infatti proprio nelle ore dell’alta marea, facendo coincidere due fattori, l’innalzarsi naturale delle acque oltre al risucchio verso l’alto causato dal vortice dell’uragano, che insieme possono raggiungere anche onde di oltre 3 metri e mezzo di altezza.

Ieri il presidente Barack Obama è personalmente intervenuto, visto che molti non stavano seguendo le raccomandazioni governative di sicurezza: «Matthew è davvero pericoloso ha detto Obama, che si stava incontrando con Craig Fugate, l’amministratore della Fema, la protezione civile -. Il potenziale delle inondazioni, della perdita di vite e di gravi danne alle proprietà continua a sussistere». Obama ha pregato gli americani di «aiutarsi l’un l’altro».

Oltre un milione di abitazioni sono rimaste senza luce elettrica, mentre in Florida le spiagge di Fernandina, Daytona, Ormond e St Augustine sono sommerse dall’acqua dell’Oceano.

Evacuate le zone costiere dei quattro Stati interessati. Chiusi gli aeroporti e oltre 25 mila voli sono stati cancellati.

Prostata, i 10 consigli per mantenerla in salute

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 8:37am

La prostata è una ghiandola fondamentale del sistema riproduttivo maschile, da tenere sotto controllo soprattutto a partire da una certa età. Ecco allora 10 modi per mantenerla in salute.

1) MANGIARE POMODORI

Secondo una ricerca di qualche anno fa condotta nel Regno Unito, le persone che consumano più pomodori hanno meno probabilità di ammalarsi di cancro alla prostata. Ciò sarebbe dovuto alla presenza di licopene, un principio attivo antiossidante dal potere antitumorale, utile a tenere anche l’ipertensione e il colesterolo.

2) MANGIARE ORTAGGI DI COLORE GIALLO E VERDE

Per prevenire il tumore, gli oncologi dell’Aiom, Associazione Italiana di Oncologia Medica, consigliano di privilegiare una dieta ricca di ortaggi gialli e verdi e molta frutta. E ancora, olio di oliva.

3) EVITARE CIBI IRRITANTI

Evitare o limitare il consumo di spezie, soprattutto pepe e peperoncino, caffè, cioccolato, insaccati, formaggi grassi, birra, super alcolici, frutti di mare e pesce grasso che infiammano la prostata e la vescica.

4) BERE MOLTA ACQUA

Bere 2 litri d’acqua al giorno per scongiurare il rischio di infezioni alle vie urinarie. L’acqua deve essere bevuta nel corso della giornata frequentemente riducendo drasticamente il consumo di sera per evitare che di notte ci sia necessità di andare in bagno.

5) FARE SESSO CON REGOLARITA’

Ricercatori canadesi hanno scoperto che coloro che hanno più rapporti sessuali (anche ogni giorno e con partner diversi) hanno meno possibilità ad ammalarsi di tumore alla prostata. Una buona notizia che sarebbe da imputare al fatto che eiaculazioni frequenti impedirebbero ristagni nelle zone intime maschili e dunque possibili infezioni.

6) FARE ATTIVITA’ FISICA

Fare attività fisica o sport, in maniera regolare e moderata, è una buona pratica anche per la salute della prostata, in quanto, aiuta a stimolare la circolazione nella zona pelvica riducendo così anche la congestione.

7) RIDURRE L’USO DI MOTO, SCOOTER E BICICLETTE

Utilizzare moto, scooter o biciclette potrebbe creare a lungo andare dei microtraumi al perineo e di conseguenza portare ad un’infiammazione della prostata. Limitare quindi anche le passeggiate in bicicletta e preferire quelle a piedi.

8) REGOLARITA’ INTESTINALE

Il benessere dell’intestino è sempre importante per la salute della prostata. Mantenere una buona regolarità intestinale è fondamentale in quanto squilibri nel transito intestinale possono generare il passaggio di microrganismi patogeni fino alla prostata creando così infiammazione e patologie varie.

9) FARE CONTROLLI PERIODICI

Gli esperti consigliano a tutti gli uomini che hanno superato i 50 anni di fare una visita urologia almeno una volta l’anno. Perchè la prevenzione aiuta ad monitorare in maniera regolare la funzionalità e la salute della ghiandola anche in assenza di sintomi. In caso di soggetti a rischio (ad esempio chi ha famigliari affetti da cancro alla prostata) i controlli vanno iniziati già a partire dai 40 anni e con visite ed esami più ravvicinati nel tempo.

10) ATTENZIONE AGLI INTEGRATORI

Da uno studio italiano del 2015 è ad esempio emerso che assumere troppi integratori alimentari di antiossidanti può aumentare il rischio di sviluppare il tumore alla prostata.

Iniziate le riprese del film “Martino, dove sei?” con Favino e Giuseppe Fiorello, regia di Alessandro Pondi

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 6:10am

Sono iniziate da pochi giorni in Puglia le riprese di Martino, dove sei?, opera prima di Alessandro Pondi. (altro…)

Carlo Conti: “Per Sanremo 2017, dal’7 all’11 febbraio, sto pensando ad una sorpresa”

Pubblicato il 08 Ott 2016 alle 5:22am

Il festival di Sanremo 2017 si svolgerà il prossimo anno dal 7 all’11 febbraio: ad ufficializzare le date è stato Carlo Conti, ieri, che sarà ancora una volta, conduttore e direttore artistico, ospite di Vincenzo Mollica alla videochat del Tg1.

“Mio figlio festeggerà anche il suo terzo compleanno a Sanremo”, ha detto Conti, confermando che per la sua terza volta all’Ariston l’impianto dello show resterà quello delle due precedenti edizioni da record di ascolti e insieme ammettendo che pensa “a una zampata finale, una sorpresa che non è mai stata realizzata, magari perché non c’è mai stato il coraggio di farla”.

“Mi preparo al festival – ha spiegato Conti – con la stessa serenità e concentrazione delle altre due edizioni. Il meccanismo resterà lo stesso. Stiamo cercando di trovare belle canzoni anche quest’anno, poi naturalmente ci concentreremo sugli ospiti, sulle sorprese e, per ultima cosa, su chi sarà al mio fianco”.

Il 10 dicembre, ha annunciato il conduttore tv, ci sarà la serata dedicata al lancio dei giovani che parteciperanno al festival.