Perugia, recuperati dai carabinieri quadri di fine ‘800 trafugati a Roma

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Ott 2016 alle ore 6:21am

carabinieri
Sono stati recuperati ieri a Perugia e sequestrati dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale tre dei 21 dipinti sottratti a Roma il 31 maggio del 1983 all’ex associazione culturale Ergoniana di Sapientia (con sede a Sutri sotto il nome di ‘associazione Marcello Creti’).

Le opere, di ingente valore artistico e culturale sono ad olio su tela Marina. Rappresentano il Vesuvio, della fine dell’800 di Giuseppe Leazza, dipinti fiamminghi “One man with a pipe” di William Hogarth e una “Scena pastorale” di Nicolaes Berghem.

Due persone sono state denunciate dai carabinieri con l’accusa di ricettazione per avere posto in vendita dipinti di dubbia provenienza. Le indagini, coordinate dalla procura di Perugia, sono ancora in corso.