La guardia di Finanza sequestra appartamento di Fabrizio Corona a Milano del valore di 2,5 milioni di euro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Nov 2016 alle ore 9:54am

fabrizio corona carcere
Ancora guai per Fabrizio Corona. Dopo la chiusura dell’inchiesta sul tesoretto trovato nel controsoffitto la Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato la sua casa in Via de Cristoforis a Milano acquistata nel 2008 .

Il provvedimento è stato deciso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Milano che ha accolto la richiesta del procuratore aggiunto Ilda Boccassini e dal pm Paolo Storari, i quali hanno appena chiuso l’inchiesta nei confronti dell’ex agente fotografico per intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali in relazione alle misure di prevenzione.

Il valore stimato dell’appartamento è di circa 2,5 milioni di euro. «Le attività d’indagine hanno consentito di appurare come l’immobile oggetto del sequestro, nella piena disponibilità di Corona, fosse stato acquisito, previa intestazione formale a un prestanome (Marco Bonato, ex collaboratore e coimputato di Corona, ndr), con risorse finanziarie prevalentemente provento delle azioni distrattive commesse in danno della società fallita». Il rogito inoltre era stato effettuato a Reggio Calabria, a «oltre mille chilometri dal luogo ove si trova l’appartamento».