Giubileo verso la fine: domenica 13 novembre la chiusura delle Porte Sante nelle diocesi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Nov 2016 alle ore 7:28am

chiusura delle porte sante
Mancano meno di due settimane al termine dell’Anno Santo straordinario che si concluderà domenica 20 novembre, in occasione della solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo. Papa Francesco presiederà la Messa nella basilica di San Pietro alle ore 10.

Domenica prossima, invece 13 novembre saranno chiuse le Porte Sante di questo Giubileo della Misericordia “diffuso” in tutte le diocesi del mondo.

A Roma sono previste due giornate dedicate a questo rito. Sabato 12 sarà la volta della Porta Santa della carità, voluta dal Papa nell’Ostello “Don Luigi Di Liegro” in via Marsala, e di quella del santuario mariano del Divino Amore.

Negli stessi giorni è in programma l’ultimo grande evento giubilare, quello dedicato proprio agli emarginati, ai poveri e ai senzatetto.

L’Eucaristia verrà concelebrata da monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana di Roma, e da don Giorgio Gabrielli. Aperta il 18 dicembre 2015 da Papa Francesco, la Porta Santa della Carità è posta all’ingresso della mensa ed è sormontata da un mosaico realizzato dal gesuita padre Marco Ivan Rupnik raffigurante l’icona dell’Anno Santo della Misericordia. E’ la prima nella storia che non introduce in basiliche, cattedrali o chiese.

Durante questi 11 mesi, oltre 12mila pellegrini l’hanno attraversata dopo aver pregato e svolto un servizio di volontariato. Persone provenienti da ogni parte del mondo. Nel pomeriggio il cardinal Vallini si sposterà al Divino Amore dove celebrerà la Messa alle 18.

Domenica 13 novembre saranno chiuse anche le Porte Sante nelle altre tre basiliche papali.