Mina e Celentano, esce oggi il nuovo disco di inediti “Le Migliori”, il 12 dicembre uno speciale su Rai1

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Nov 2016 alle ore 8:39am

mina celentano le migliori
A 18 anni dal primo disco insieme, i due miti della musica leggera italiana Mina e Celentano, si ritrovano con lo spirito di due amici di sempre con un nuovo disco intitolato “Le migliori”, in vendita da domani 11 novembre.

“Tutto e’ nato molto spontaneamente e nel disco si sente la loro voglia di divertirsi”, racconta la produttrice Claudia Mori presentando l’album a Milano.

Un divertimento sul terreno della melodia pop e sul filo dell’autocitazione, che parte sin dal primo singolo ‘Amami amami’ il cui finale evoca ‘Storia d’amore’: “In ‘Acqua e sale’, avevamo citato ‘E poi’, e questa volta abbiamo restituito il favore!”, sottoliena il produttore Massimiliano Pani, figlio di Mina.

Ma non solo. La celebre hit del 1998 riecheggia anche in ‘A un passo da te’, scritta da Fabio Ilacqua (autore del successo sanremese ‘Amen’), con un’allusione al limite del calembour in cui “mi fai bere” diventa “mi fai bene” tutto sullo stesso giro di note, mentre il funky molleggiato di ‘Brivido felino’ ritorna in ‘Non mi ami’ tra spie liriche e sonore.

Undici inediti, piu’ due duetti rimasti da parte chiusi in un cassetto che saranno pubblicati per tutto il 2017.

Celebri firme come nel caso di Andrea Mingardi nel brano ‘E’ l’amore’ o di Toto Cutugno in ‘Ti lascio amore’. Ma c’è spazio anche per nuovi autori che reinterpretano l’incontro di personalita’ del due amici: Mondo Marcio, che gia’ aveva omaggiato Mina nel suo ‘Nella bocca della tigre’ e che ora scrive un pezzo notturno ‘Se mi ami davvero’ tra soul e rap; o Pietro Paletti per lo scherzoso botta e risposta ‘Ma che ci faccio qui’, suite pop sul tradimento che mescola spaghetti western, reggae e salsa.

E dopo il jazz di Mina con Danilo Rea nella canzone ‘Quando la smettero” è la volta del rock di Celentano ne ‘Il bambino col fucile’.

A chiudere la cover del proto-rap ‘Prisencolinensinainciusol’ su base remixata in chiave techno e jungle da Benny Benassi.

Ma la voglia di non prendersi troppo sul serio dei due protagonisti traspare anche dalla cover del disco che Mauro Balletti ha realizzato ispirandosi al sito e film sulla moda della terza eta’ ‘Advanced Style’.

Ma le sorprese non finiscono certo qui. Rai1 dedicherà uno speciale a questo disco meraviglios, il 12 dicembre alle 20.30 prima della serata dedicata ai giovani di Sanremo. L’evento, della durata di circa un’ora, sara’ diviso in tre momenti: gli incontri storici in bianco e nero di Mina e Celentano; un omaggio al disco del ’98 tramite cover di artisti ospiti; le nuove canzoni narrate attraverso cortometraggi firmati da registi come Carlo Verdone (che dirige e recita con Geppi Cucciari in ‘Se mi ami davvero’) e Ferzan Ozpetek (‘E’ l’amore’).

E, subito dopo il festival, Rai1 omaggera’ di nuovo i due artisti con due prime serate in diretta, in onda di sabato, ancora da svelare: e chissa’ che in qualche modo non vedremo anche i due protagonisti di oggi, e un loro brano, magari lasciato da parte non possa divenire la prossima sigla di Sanremo 2017.