Caso Roberta Ragusa, gup di Pisa accetta richiesta di rito abbreviato per Antonio Logli

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Nov 2016 alle ore 12:41pm

Ragusa
È stata accettata dal giudice delle udienza preliminare la richiesta del rito abbreviato presentata dai legali di Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa. Il Gup di Pisa ha già fissato le udienze che si terranno il prossimo 2 dicembre per la discussione ed il 21 per le repliche e la sentenza.

La donna risulta scomparsa dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme, Pisa, la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 e ad oggi non è stata ancora ritrovata.

Il marito fu accusato inizialmente di omicidio volontario e nel termine delle conclusioni si giunse anche all’accusa di distruzione del cadavere.

Nella prima udienza preliminare, l’imputato si dichiarò sempre innocente, e fu prosciolto. In seguito all’appello proposto dall’accusa, si ebbe solo la conferma della sentenza di proscioglimento per Antonio Logli.