novembre 20th, 2016

Bisuschio: elicottero precipitato, morta una donna, due persone ferite

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 2:14pm

Nei boschi tra Bisuschio e Arcisate un elicottero è partito dal Canton Ticino con a bordo il pilota italiano e due passeggeri, una donna di Sondrio e un imprenditore svizzero con il brevetto di volo, ed è precipitato in una zona impervia vicino al confine con la Svizzera, tra il monte Minisfreddo e il Crocino. (altro…)

La Disney cambia il nome del film per bambini da Moana a Oceania

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 12:53pm

Uscirà a breve, nelle sale cinematografiche il nuovo cartoon Disney. Segnalato lo scorso anno perché il nome italiano del film “Moana” ricordava tanto quello della celebre pornostar italiana Moana Pozzi, ecco allora che la Disney ha scelto di cambiargli il nome. Sarà infatti “Oceania”.

Ma c’è di più, nella versione italiana cambierà anche il nome della protagonista, che da noi sarà Vaiana. Secondo quando riportato da Hollywood Reporter, la scelta sarebbe stata dettata da motivi di opportunità: la Disney temeva infatti possibili accostamenti con la celebre pornostar Moana Pozzi, scomparsa nel 1994.

Negli USA uscirà tra pochi giorni, mentre in Italia dovremmo aspettare ancora un mese, l’uscita è prevista sotto Natale, il 22 dicembre.

Con queste parole il capo della divisione marketing cinematografico in Italia, Davide Romani, ha voluto spiegare la situazione: “Ci sono due semplici ragioni per il cambio di titolo ed una è sicuramente che, se digiti ‘Moana’ su Google in Italia, rischi di trovare solamente video porno. E’ un dispendio di denaro inutile cercare di cambiare la situazione e, per non perderne altro, abbiamo deciso di cambiare titolo”.

Oceania è un film d’animazione in computer grafica del 2016 prodotto dai Walt Disney Animation Studios e diretto da Ron Clements e John Musker.

Il film narra che tremila anni fa, i più grandi velisti del mondo viaggiarono attraverso il vasto Pacifico, scoprendo le molte isole dell’Oceania. Però accadde che, per un millennio, i loro viaggi non proseguirono – e nessuno ne conosce il motivo. Vaiana è una vivace adolescente che intraprende un’audace missione nel tentativo di dimostrarsi un’esperta viaggiatrice, terminando così l’incompiuta ricerca dei suoi avi. Durante questo viaggio, Vaiana incontra il leggendario semidio Maui, con il quale attraverserà il mare aperto in un viaggio ricco di azione, affrontando enormi creature di fuoco ed ostacoli insormontabili.

Giubileo, Papa Francesco ha chiuso oggi la Porta Santa di San Pietro: l’ultima rimasta aperta

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 11:53am

Questa mattina Papa Francesco ha chiuso i battenti della porta di bronzo del Consorti nella Basilica di San Pietro, l’ultima porta santa rimasta aperta nel mondo, per concludere il Giubileo Straordinario della Misericordia aperto ufficialmente l’8 dicembre dello scorso anno.

Per la prima volta nella storia, un pontefice ha voluto che il Giubileo fosse diffuso, celebrato in tutte le cattedrali del mondo. E’ per questo che, simbolicamente, ha potuto anticiparne l’apertura dalla cattedrale a Bangui, nel Centrafrica, il 29 novembre dell’anno scorso, durante il suo viaggio apostolico.

In questo anno della misericordia, una grande attenzione è stata posta dal pontefice verso i carcerati, gli ammalati, gli esclusi, i disabili.

L’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) ha fatto sapere che in questi mesi sono stati accolti oltre 50mila pellegrini disabili e malati. Oggi alla cerimonia di chiusura hanno assistito le alte cariche dello Stato: il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il premier Renzi con la moglie Agnese.

Tra i presenti, anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Il pontefice ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo importante evento, dalle forze dell’ordine ai volontari, sino ad arrivare alle istituzioni.

Nella solennità di Cristo Re dell’Universo, sul sagrato della Basilica vaticana, Francesco ha celebrato la messa di chiusura dell’Anno Santo della Misericordia, con i nuovi cardinali, con il collegio cardinalizio, con gli arcivescovi, i vescovi e i presbiteri.

Il pesante portone di bronzo, chiuso oggi dal santo Padre in occasione della chiusura del Giubileo della Misericordia, resterà chiuso fino al prossimo Giubileo ordinario, previsto per il 2025.

Papa Francesco sul suo profilo Twitter ha scritto: Papa Francesco@Pontifex_it “Chiudiamo oggi la Porta Santa, ringraziando Dio per averci concesso questo tempo straordinario di grazia”. 09:30 – 20 Nov 2016

E’ disponibile da ieri, il nuovo singolo di J-Ax e Fedez, “Assenzio”, feat. Stash e Levante

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 7:40am

E’ uscito ieri in rotazione radiofonica e in formato digitale “Assenzio”, il nuovo singolo firmato J-Ax & Fedez, con la partecipazione straordinaria del leader e cantante dei The Kolors, e della cantautrice Levante. (altro…)

Donne basse invecchiano meglio di quelle alte

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 6:33am

Le donne più alte hanno un rischio maggiore di avere problemi fisici una volta superati i 70 anni di età, parola di esperti.

Un risultato questo, che sarebbe emerso nel corso di un congresso tenuto dalla American Heart Association di New Orleans, secondo il quale, i ricercatori dell’università di Harvard hanno analizzato i dati di oltre 68mila donne seguite dal 1980 al 2012, raccogliendo informazioni sul loro peso, la loro altezza, e i loro comportamenti alimentari.

Da qui la scoperta che erano ‘invecchiate in salute’, cioè senza problemi di memoria o fisici e senza malattie di carattere cronico.

Le donne sono state infatti divise in cinque gruppi a seconda dell’altezza, suddivisione che ha fatto emergere che rispetto a quelle più basse, alte in media 157,5 centimetri, quelle più alte, in media 172,2 centimetri, avevano una probabilità più bassa di invecchiare in salute.

All’interno del gruppo però le donne che avevano una dieta più sana, più ricca di frutta e verdura e cereali integrali, avevano punteggi migliori.

«In altre parole – spiega Wenjie Ma, l’autrice principale, al sito Livescience – una dieta salutare sembra indebolire il legame tra altezza e peggiore invecchiamento. Quella che abbiamo trovato è solo una associazione, serviranno ulteriori studi per capire se c’è un rapporto di causa-effetto».

Studio Gb: “Insalata in busta più a rischio salmonella”. Aziende italiane assicurano: “Da noi prodotti sicuri”

Pubblicato il 20 Nov 2016 alle 5:03am

Il consumo di insalate in busta metterebbe i consumatori a rischio salmonella. (altro…)