Ancora allarme Meningite in Toscana, bimbo di 8 anni ricoverato al Meyer. E’ grave. Scuole chiuse

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Nov 2016 alle ore 8:48am

meningite sintomi
E’ ancora allarme meningite in Toscana. Un nuovo caso riguarderebbe un bambino di soli 8 anni, di Collesalvetti (Livorno), visitato prima al Pronto Soccorso di Cisanello (Pisa) e poi trasferito all’ospedale Meyer di Firenze, le cui condizioni di salute appaiono molto gravi.

Il bimbo ha contratto, secondo gli accertamenti medici, una meningite di tipo C ed ora è in prognosi riservata.

Il nuovo caso segue i due decessi di ieri, sempre per meningite, di due donne in Toscana.

Il sindaco Lorenzop Bacci ha deciso di chiudere in via precauzionale tutte le scuole di Stagno: “A seguito dei colloqui appena conclusi con la ASL e la Dirigenza Scolastica dell’Istituto M.Benedettini – si legge nel post su Facebook del sindaco di Collesalvetti – in relazione al caso di meningite che riguarda un bambino che frequenta la scuola primaria di Stagno e che si è conclamato in queste ore, comunico che in accordo con la ASL ho ritenuto opportuno di disporre un’ordinanza di chiusura temporanea per la giornata di mercoledì di tutte le scuole di ordine e grado di Stagno (primaria, infanzia poiché situata nello stesso plesso della primaria e medie, poiché il bambino ha un fratello che frequenta le medie), il tutto – si tiene a precisare – a soli scopi cautelari e con l’obiettivo di gestire l’emergenza e andare incontro al comprensibile timore delle famiglie, e per poter conseguentemente gestire al meglio le operazioni di profilassi da parte della ASL, senza creare allarmismi e inutile confusione. I sanitari della ASL contatteranno pertanto nella giornata di domani direttamente solo coloro i quali dovranno essere sottoposti alla necessaria profilassi”.