ezio bosso concerto di beneficenza bologna

Il maestro, compositore e direttore d’orchestra EZIO BOSSO terrà a Teatro Comunale di Bologna (ore 20.30) un grande concerto di beneficenza a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia.

Bosso si esibirà straordinariamente nella doppia veste di direttore e solista al pianoforte, alla guida dell’Orchestra e del Coro del Teatro.

Fratellanza e sentimento di appartenenza sono i temi attorno a cui si snoderà il concerto del 22 dicembre p.v, che prevede l’esecuzione di un programma ad hoc, elaborato dallo stesso Bosso in collaborazione con i complessi artistici del Comunale, con musiche di Johann Sebastian Bach, Samuel Barber, Arvo Pärt e dello stesso Bosso nella prima parte, e il grande classico Sinfonia “Italiana” di Felix Mendelssohn Bartholdy nella seconda parte.

A coronamento della filosofia di Ezio Bosso, che da sempre sostiene che «la musica non è di nessuno ma si fa assieme», le fasi di preparazione del concerto saranno aperte al pubblico a partire dal 16 dicembre, per dare la possibilità di seguire la costruzione di un concerto di musica classica.

«Sono davvero felice di mettermi a disposizione di un’iniziativa voluta così fortemente dall’Orchestra e dal Coro del Teatro Comunale di Bologna, per altro in un momento delicato – racconta Ezio Bosso – Il desiderio dei lavoratori del Teatro di “inventare un concerto speciale” per dare un aiuto a chi è stato colpito dal terremoto mi rende orgoglioso di farne parte. Abbiamo scelto il programma insieme, un programma dedicato alla bellezza della terra, alla ricostruzione e alla fratellanza. Da Bach, a Barber, a Bosso, a Mendelsshon, a Pärt: un viaggio nel tempo e nello spazio. E insieme apriremo come sempre tutte le prove. Come ho già detto: l’orchestra e il coro sono una comunità che si muove per la comunità. Perché la musica è una società ideale. Ancora di più oggi dimostra che la musica siamo noi. E la musica serve anche a questo: a ricordare, ad alleviare, ad aiutare. E’ un gesto bellissimo, a cui spero parteciperemo in tanti».

«Questo concerto è un’ottima notizia per tante ragioni – spiega il Sindaco Virginio Merola, presidente della Fondazione del Teatro Comunale – Innanzitutto perché dalla nostra istituzione musicale più importante arriva un forte messaggio di impegno per la solidarietà. Sono sicuro che i cittadini risponderanno con generosità e quella del 22 sarà una grande serata di musica impreziosita dalla presenza di Ezio Bosso. L’anno che si sta chiudendo sta portando notizie positive per il Teatro e, mentre confermiamo il massimo impegno perché il Comunale sia messo in sicurezza dal punto di vista economico, diamo da Bologna una testimonianza di solidarietà attraverso la cultura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.