Noci, per restare giovani e tener lontano malattie cardiache e cancro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Dic 2016 alle ore 8:00am

mangiare novi fa bene2
Le persone che mangiano almeno 20 grammi di noci al giorno, secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Imperial College di Londra e dell’Università norvegese di Scienza e Tecnologia, e pubblicato su ‘BMC Medicine’, corrono un rischio minore di ammalarsi di malattie cardiache, cancro e altre malattie rispetto a chi non le mangia.

Concedersi con regolarità uno spuntino a base di noci – l’equivalente ad un pugno al giorno – potrebbe ridurre il rischio di malattie coronariche di quasi il 30%, quello di cancro del 15%, e quello di morte prematura del 22%.

Inoltre, da sempre, si sa, che le noci, sono ricche di omega 3, e pertanto antiossidanti, aiutando l’organismo a restare in forma, a mantenersi giovane, e migliorano la qualità della pelle.

20g al giorni di noci, sono stati associati infatti, anche a un rischio dimezzato di morire di malattie respiratorie e del 40% in meno per quanto riguarda il diabete.

Il gruppo di ricerca ha analizzato 29 lavori pubblicati in tutto il mondo, condotti su circa 819.000 partecipanti. Oltre 12.000 casi di malattia coronarica, 9.000 casi di ictus, 18.000 casi di malattie cardiovascolari e cancro e più di 85.000 morti, scoprendo che il consumo di noci è associato a una riduzione del rischio di malattia.