Tinture capelli, possono essere dannose?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Dic 2016 alle ore 8:55am

come-scegliere-la-tintura-per-capelli-giusta-default-141274-0
Le tinture troppo aggressiva possono nuocere al capello. Oltre a danneggiare lo strato esterno, si infiltrano nella corteccia andando ad uccidere il midollo. Ecco perche’ ultimamente si sta tornando a creare tinture il più possibile naturali, sebbene le erbe colorino ma non mantengano a lungo la colorazione.

Esistono infatti in commercio tinture temporanee, che fanno un danno minimo o nullo al capello; tinture semipermanenti che si fanno su capelli ancora colorati con pochi fili bianchi, proprio per nascondere questi ultimi, e possono contenere composti chimici in minima parte aggressivi; infine, le tinture permanenti che contengono parafenilendiamina o suoi derivati, necessari per tenere il colore sempre vivo su chi ha molti o tutti i capelli bianchi.

In questo caso, soprattutto se interviene anche la decolorazione precedente, si possono verificare danni legati ad allergie dell’epidermide.

Ma non solo. Un’ eccessiva esposizione alle tinture puo’ esporre ad un elevato rischio di cancro alla vescica e al sangue (leucemia, linfoma non Hodgkin) .

Per questo motivo e’ importante fare uso di prodotti il più possibile naturali, e pretendere gli stessi trattamenti anche dal proprio parrucchiere.