Tende casa, come sceglierle

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Dic 2016 alle ore 5:43am

tende interne
Le tende fanno arredo proprio quantoin mobili, o forse anche di più. Non tutti però, sono in grado di sceglierle con gusto e la giusta oculatezza. Eppure la scelta di una tenda è fondamentale in un ambiente. Determina molte cose: ad esempio, il passaggio della luce, o la sua penombra, lo stile, la bellezza o l’eleganza, ma anche il carattere di chi lo vive.

Diversi stilisti esperti in design e arredo, consigliano infatti: che se la casa è a ridosso di altre abitazioni, è meglio puntare su tende molto più di chi vive in una villetta riparata dal giardino. In quel caso, allora, la tenda dovrà essere lunga (da soffitto fin quasi a pavimento) è la scelta migliore, sarà quella di accompagnarla a dei bei disegni o ricami per dare all’esterno la bellezza alla vostra finestra.

Se non avete scuri invece, come avviene ad esempio in certe mansarde, o se la casa dà verso est o verso sud per ripararvi dalla troppa luce e dal caldo estivo, meglio scegliere una doppia tenda (più pesante davanti e trasparente dietro) servirà sia ad abbellire che a oscurare.

Di solito, le tende bianche, leggere, luminose o ricamate vanno bene soprattutto per le zone giorno, perché sono ambienti che vanno vissuti durante la maggior parte della giornata e devono essere pertanto luminosi ma riparati da sguardi indiscreti e creare una giusta sintonia con arredo e complementi di arredo.

In camera da letto, sì al bianco ma anche al colore e alla fantasia, tessuti più spessi e a forme che più preferite.

Attenzione, però, se volete osare, creare colore, perché magari avete pareti bianche, le tende leggere non devono essere per forza bianche, possono anche avere colori più tenui, pastello ad esempio che facciano passare la luce ma che diano un tocco in più, di contrasto ed eleganza all’ambiente.

In cucina, bagno e in veranda, l’alternativa potrebbe essere quella di optare per tende a pannello o veneziane interne (fissate alla struttura della finestra), o ancora, tendine ricamate o delicate, in modo da regolare sì la luce ma anche la bellezza e la praticità di un tempo.

Circa invece la scelta di bastoni e pomeli, ci sono di diversi tipi e per tutti i gusti. Color cromo, satinato, bronzo, bianco, a soffitto e non, con pomeli semplici o più particolari in forme più disparate.

Insomma, c’è veramente l’imbarazzo della scelta!
Basta fare un giro in rete, o visitare il punto vendita più vicino di Ikea, Bricoman o Leroy Merlin, grandi catene commerciali per farsi un’idea di quali scegliere.

tende casa 2

tende casa 4
tende casa 5