Nuovi Lea 2017, vi rientrano anche fecondazione assistita, celiachia e molte patologie rare

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Dic 2016 alle ore 11:00am

fecondazione-assistita

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha dato l’annuncio su Twetter. Vi rientrano: fecondazione assistita eterologa ed omologa, i nuovi vaccini, gli screening alla nascita, l’esenzione dal ticket per chi soffre di endometriosi. Ma anche trattamenti per la celiachia, per altre malattie rare e il nomenclatore protesico.

Nella nuova formulazione dei Lea entra anche il trattamento dell’autismo che prevede diagnosi precoce, cura e trattamento individualizzato, integrazione nella vita sociale e sostegno per le famiglie.

Un passo dunque in avanti per i malati rari con l’esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria per 118 patologie.

Rivisto anche l’elenco delle malattie croniche e Piano vaccinale.