Mal di stomaco da stress, come curarlo con rimedi naturali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Dic 2016 alle ore 7:49am

mald di stomaco e stress
Esistono diversi rimedi naturali, omeopatici e cure per il mal di stomaco. Causato spesso da situazioni di ansia e di stress ad alti livelli che possono essere fonte di disturbi che interessano l’apparato gastrointestinale, con la comparsa di un senso di bruciore e di reflusso gastroesofageo.

Un processo di somatizzazione che parte dalla forte emotività e si manifesta con dolori più o meno forti nella zona addominale.

I sintomi tipici: indigestione, acidità, senso di bruciore, crampi, gonfiore e dolore localizzato soprattutto nella parte alta dell’addome. Ma non sono esclusi anche sudorazione alle mani, agitazione, insonnia, giramenti di testa e sensazioni di stanchezza.

Cosa fare

Quando ci si trova a dover fronteggiare il mal di stomaco da stress, il primo passo da fare è certamente quello di ridurre le situazioni stressanti. E’ molto importante, pertanto, agire anche con la prevenzione per cercare di contenere la tensione. Condurre uno stile di vita equilibrato e sano, una giusta alimentazione, evitando abbuffate, cibi fritti, molto speziati e mangiando lentamente per favorire la digestione.

Da evitare anche caffè e bevande alcoliche e gassate, per non irritare di più la mucosa dello stomaco. Da preferire alimenti ricchi di probiotici, yogurt che agiscono sul senso di gonfiore allo stomaco.

L’esercizio fisici e lo sport servono a dare energia all’organismo, ad alleviare tensioni. Ideali yoga, meditazione, nuoto, pilates. Altro consiglio è quello di smettere di fumare.

Rimedi naturali contro il mal di stomaco

Molto utili per combattere il mal di stomaco sono i fiori di Bach, la camomilla, la melissa o la malva. Tutti rimedi naturali che contengono soluzioni naturali che spingono al rilassamento dei muscoli, per cui agiscono riducendo le contrazioni a livello gastrointestinale e quindi i crampi dolorosi. Ma molto consigliati sono anche l’infuso o il decotto ai semi di finocchio, che, bevuti regolarmente per una settimana prima di coricarsi, possono contribuire ad aiutare il processo digestivo e a ridurre i gonfiori addominali.

Particolarmente efficaci, sono anche la salvia, dalle molteplici proprietà e dai tanti benefici, e l’alloro, sotto forma di decotto con gocce di limone.

Prezzemolo e basilico sono poi delle valide alternative, come del resto anche una mela mangiata a fine pasto che contribuisce a riequilibrare i livelli di acidità dello stomaco.

Rimedi omeopatici
I rimedi omeopatici contro il mal di stomaco da stress sono tanti. Fra tutti spicca l’Ignatia amara, che si può usare proprio quando i disturbi allo stomaco derivano da una base emotiva. E’ un rimedio efficace per le persone eccessivamente sensibili, che fanno fatica ad esprimere il dispiacere e il dolore, e che somatizzazione con un gastrite, con nausea, nodo in gola, palpitazioni e tosse nervosa.

Infine se con rimedi casalinghi, non si ottengono i risultati sperati, e’ opportuno rivolgersi subito al proprio medico di fiducia o farmacista. Tra i rimedi farmacologici più consigliati, c’è certamente il Maalox.

Non è poi escluso che il medico di base possa consigliare anche farmaci che agiscono sul sistema nervoso, come ad esempio, gli ansiolitici e gli antidepressivi usati a bassi dosaggi o un ciclo di psicoterapia.