gennaio 6th, 2017

Tumore al seno: sperimentato con successo un vaccino che lo cura

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 11:23am

Grazie ad un vaccino che ha coinvolto 54 pazienti, ha visto 13 di queste assistere alla regressione del loro tumore al seno allo stato iniziale. (altro…)

Il colore dell’anno 2017 è il verde acido: per la moda, la cosmetica e la casa

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 9:45am

Il colore dell’anno 2017 è il Greenery, un verde tenero come i germogli, evocativo della natura e della vita all’aria aperto. Una sfumatura di verde che sfocia in screziature gialle, luminoso e rilassante. Molto utilizzato nel campo della grafica, del design, del digitale, della cosmesi, dell’arredamento e della moda.

ha sceglierlo come colore che incarna perfettamente una filosofia ambientalista è Pantone.

Molti stilisti, quelli che si sono voluti anticipare, lo hanno già utilizzato nel 2016. Alessandro Michele (Gucci,) l’ha già inserito nella collezione autunno/inverno 2016-2017. Céline, Michael Kors, Emilio Pucci, Lacoste, DSquared e Balenciaga l’hanno fatto sfilare nella primavera-estate 2017 accostandolo al blu e al rosa. Salvatore Ferragamo lo ha mandato in passerella con un total look greenery, Zahir Murad ci ha costruito sopra un lussuoso abito da sera ricamato, degno dei Golden Globe.

Un colore che spopolerà la prossima primavera – estate anche negli accessori.

Tant’è che Badura lo ha scelto come colore simbolo per le sue borse tutte, piene di sorprese, taschine e fodere personalizzate. Lo stesso hanno fatto Hermès e Dolce&Gabbana.

E anche la Ray-Ban ha voluto realizzare occhiali molto spiritosi, ispirati a questo spirito green, rilassante e frizzante.

Alopecia e diradamento dei capelli addio, grazie ad un trattamento a base di insulina

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 9:12am

L’insulina potrebbe essere l’arma vincente contro l’alopecia, patologia che colpisce circa 8 milioni di uomini nel nostro Paese, e 6 milioni di donne affette da diradamento dei capelli.

L’alopecia, è una malattia che, “se non affrontata con terapie mirate, compromette non solo la salute fisica di chi ne soffre, ma provoca anche un grave disagio psicologico, in particolare tra le donne”.

Parola di esperti di HairClinic, centro internazionale dedicato alla cura della calvizie, che ha messo a punto il Protocollo di medicina rigenerativa bSBS, “il trattamento ad oggi più efficace per fermare la caduta e la ‘ripopolazione delle aree diradate del capo”, si legge in una nota.

“Aggiungere l’insulina nella stimolazione dei follicoli non ancora atrofizzati (ovvero ancora reattivi) – spiega Mauro Conti, responsabile scientifico HairClinic – permette la creazione di un ambiente favorevole alla ricrescita dei capelli”. “Nel corso del trattamento hCRP, parte del Protocollo avanzato di medicina rigenerativa – precisa Conti – si procede a una separazione cellulare grazie alla quale isoliamo le migliori molecole del sangue stesso del paziente per poi iniettarle nuovamente nel suo cuoio capelluto. Grazie alla presenza di insulina, aggiungiamo sostanze nutritive utili ed efficaci per la ricrescita dei capelli nelle aree diradate e in generale per rinforzare l’intero parco follicolare”.

Questa terapia spiega infine l’esperto non è invasiva né chirurgica, è duratura ed efficace. Applicabile ai diversi casi di calvizie e in pazienti con storie cliniche differenti. A dimostrazione che la cura con insulina è una scelta da prendere seriamente in considerazione prima di altre, per contrastare gli effetti dell’alopecia.

3Italia-Wind, il più grande operatore italiano di Tlc: ecco cosa cambia per l’utenza

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 8:16am

Wind e 3 Italia, sono ora un’unica società ed operatore telefonico.

A comunicare l’entrata in vigore dell’accordo, formalizzato dalle due società nell’agosto 2015, è stato l’amministratore delegato della nuova Wind Tre Spa, Maximo Ibarra, che in una nota ha parlato dell’inizio di “una grande sfida di mercato, un’importante fase di sviluppo per l’economia digitale nel nostro Paese”.

Ma cosa cambierà per gli utenti di entrambe le compagnie di telefonia?

Per quanto riguarda i piani tariffari, nonostante gli operatori si stiano affannando a dire che nulla cambierà per i clienti 3 e Wind, in concreto qualche dubbio emerge giacchè recentemente i clienti di Tre italia hanno dovuto vedersi addebitare l’opzione 4G, che prima era gratuita.

Per 3 Italia resteranno attivi i numeri 133 o 139, oltre alle pagine dedicate ai clienti sul sito ufficiale e social network ed all’app Area Clienti 3; per i clienti Wind i numeri 155 e 1928, oltre che le pagine sul sito ufficiale e social network ed app.

E per quanto riguarda la portabilità del numero, fino al completamento della fusione 3 e Wind saranno due le aziende concorrenti, il che vuol dire che sarà ancora possibile ottenere la portabilità.

“Dal punto di vista dell’infrastruttura di rete la nuova realtà disporrà di un network più forte ed esteso e, attraverso l’integrazione delle due reti, garantirà ai propri clienti una migliore qualità del servizio e consentirà di sviluppare ulteriormente l’ultra broadband mobile (4G/LTE)”, spiegano sulla pagina Facebook di Wind. L’integrazione tra le reti dei due operatori potrebbe garantire una migliore qualità e capillarità del segnale mobile ed internet.

I clienti Wind potranno inoltre, godere, di una rete LTE più stabile e veloce rispetto a quella di oggi, mentre quelli 3 non avranno più il problema del roaming su reti 2G.

Inoltre, il nuovo operatore telefonico grazie a questa nascita avrà una posizione privilegiata sul mercato ed avrà quindi la possibilità di programmare investimenti ingenti sulle infrastrutture.

“Siamo fatti così – Esplorando il corpo umano” dal 9 gennaio 2017 il ritorno del cartone animato cult degli anni ’80

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 6:23am

A trent’anni di distanza, torna in tv lo storico cartone animato “Siamo fatti così – esplorando il corpo umano” per la gioia dei più piccoli e non solo. (altro…)

Festival di Sanremo, Maria De Filippi potrebbe affiancare Carlo Conti

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 5:47am

Secondo quanto anticipato da l’Ansa, la signora di Canale 5 Maria De Filippi, potrebbe prestosalire sul palco dell’Ariston accanto a Carlo Conti. (altro…)