Milano, Rosanna Belvisi, 50 anni, sgozzata in casa dal marito per gelosia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Gen 2017 alle ore 10:01am

rosanna belvisi
E’ stata uccisa dal marito, Rosanna Belvisi, la donna di 50 anni trovata morta nella sua abitazione, con un taglio alla gola, domenica pomeriggio.

Alle 4 di questa mattina, dopo ore ed ore di interrogatorio, Luigi Messina, 53 anni, ex guardia giurata, senza lavoro, è crollato: «Sì, l’ho uccisa io», ah detto l’uomo agli inquirenti.

Era stato lui a chiamare i soccorsi, spiegando: «Ero uscito a fare una passeggiata, sono tornato e l’ho trovata così». Un racconto che da subito non aveva convinto chi investigava sul caso.

Durante l’interrogatorio, l’uomo, si è contraddetto tante volte, poi intorno alle 4, ha ammesso davanti al pm Gaetano Ruta e al procuratore aggiunto Alberto Nobili di aver ucciso la moglie. Ha fatto trovare, in un tombino, l’arma del delitto, un coltello, e ha indicato il cestino dei rifiuti dove aveva gettato gli abiti sporchi di sangue. Il movente sarebbe da attribuire ai frequenti dissidi nella coppia, legati soprattutto alla gelosia di lui nei confronti di lei.