Giorgio Armani “Se Melania Trump mi chiedesse di vestirla, perché no?”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Gen 2017 alle ore 7:35am

melania trump
Melany Trump dopo le polemiche per l’abito Dolce & Gabbana, scelto per festeggiare il Capodanno in Florida con il marito, avrebbe trovato finalmente uno stilista italiano disposto a vestirla, Giorgio Armani.

Che ha dichiarato: “Di mestiere cerco di vestire le belle donne e Melania lo è, se mi chiedesse un vestito perché no?”.

Negli Stati Uniti e in Italia, diversi sono stati gli stilisti che hanno detto no alla nuova First Lady.

La quale, avrebbe destato una certa antipatia nel mondo della moda per una sua infelice dichiarazione subito dopo l’elezione del marito a presidente degli Stati Uniti d’America.

L’affascinante first lady, di origini slovene avrebbe infatti detto di voler somigliare a Jackie Kennedy. E’ evidente che l’accostamento non è stato dei più sensati.

Ma, al di là di questo, ci sarebbe anche una certa antipatia nei confronti del neo eletto presidente degli stati Uniti Donald Trump. O forse anche la paura di perdere clienti importanti, come Madonna, Jennifer Lopez, e tante altre che si sono schierate e battute per la Clinton.

Armani, ha anche chiarito, proprio per evitare possibili attacchi: “Mi auguro che i detrattori di Trump si possano ravvedere su ciò che farà, se farà delle belle cose avranno sbagliato, altrimenti avranno avuto ragione”.