raggi e papa francesco
Il sindaco di Roma Virginia Raggi e la sua maggioranza avrebbero pensato di far pagare l’Imu anche alla Chiesa di Roma.

La loro idea sarebbe arrivata fino a Papa Francesco che si sarebbe detto subito favorevole a tale iniziativa.

La questione, annosa e ben conosciuta nelle sue dimensioni, riguarderebbe tutti gli immobili del Vaticano che non hanno finalità di culto, ma finalità puramente commerciali.

Una questione complessa, che vedrebbe esentate dal pagamento strutture ricettive (spesso anche di fascia medio/alta), all’interno di conventi e strutture che, formalmente, avrebbero finalità religiose in quanto di proprietà di ordini ecclesiastici.

L’assessore al Commercio Adriano Meloni ha fatto sapere che: “Nel corso del loro ultimo incontro, Virginia lo ha chiesto direttamente al Papa e lui si è dimostrato disponibile”. Francesco, sarebbe dunque pronto ad aprire un confronto per dirimere il contenzioso esistente tra Chiesa e Comune di Roma, un contenzioso che varrebbe almeno 19 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.