gennaio 25th, 2017

Michelle Hunziker, 40esimo compleanno: “Non sono un traguardo, ma un nuovo inizio”. Ecco chi erano gli invitati

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 11:42am

Una festa molto speciale per i suoi 40 anni circondata dall’affetto della sua famiglia, dagli amici più cari e dai colleghi del piccolo schermo. (altro…)

Hotel Rigopiano, i morti salgono a 23. Trovato anche il corpo senza vita di Stefano Feniello e del titolare Roberto Del Rosso

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 11:04am

Sono cinque i corpi ritrovati nella mattinata di mercoledì 25 gennaio: sale dunque a 23 il numero delle vittime dell’hotel Rigopiano. I dispersi, per i quali la speranza si fa sempre più sottile, sono dunque 6. (altro…)

Aborto spontaneo, cause e sintomi

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 8:45am

Con aborto spontaneo si indica quella che viene chiamata interruzione di gravidanza spontanea, che si verifica nel 15% dei casi, nel primo trimestre di gravidanza. (altro…)

Adele, il cantante turco Mehmet Asar sostiene di essere suo padre. Pronto alla prova del Dna

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 8:27am

Il suo nome è Mehmet Asar, ha 52 anni, è un cantante turco che vive a Bodrum e sostiene di essere il padre della cantante britannica Adele. (altro…)

Cibi bruciacchiati non sani, a rischio cancro perché contengono acrilamide

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 7:28am

Attenzione alle cotture di patate e prodotti da forno, perché, secondo le autorità sanitarie britanniche, l’eccessiva cottura di questi alimenti potrebbe esporre la persona a sostanze potenzialmente #cancerogene. (altro…)

Creata in laboratorio una molecola in grado di disinnescare la resistenza agli antibiotici

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 6:48am

Scienziati americani hanno creato una particolare molecola in grado di rendere nuovamente sensibili agli antibiotici, diversi batteri farmaco-resistenti che rappresentano oggi una minaccia per la salute mondiale.

Testata sui topi da laboratorio, dal gruppo di Bruce Geller della Oregon State University, la sperimentazione è stata pubblicata sul Journal of Antimicrobial Chemotherapy.

Si tratta di una molecola, chiamata PPMO, in grado di ‘disinnescare’ – in modo universale – un enzima batterico (NDM-1) che produce la resistenza agli antibiotici carbapenemi, usati esclusivamente in ospedale per gravi infezioni.

Gli esperti contano ora di iniziare le sperimentazioni cliniche in associazione a diversi carbapenemi nell’arco dei prossimi tre anni.