gennaio 28th, 2017

Addio alla “signorina snob” del cinema, Gisella Solfio

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 1:43pm

Addio a Gisella Solfio, una delle più noti caratteriste e attrici, del dopoguerra. Popolare in teatro, cinema e nelle fiction televisive morta a Roma all’età di 85 anni (era nata il 19 febbraio 1931).

Elegante, ironica, dotata di un grande senso dell’umorismo, ricordata per tutte quelle “signorine snob” che ha saputo regalare al suo amato pubblico.

Nata a Milano, esordì a teatro all’età di 16 anni, nella rivista Il Tevere blu. L’avventura cinematografica prese il via nel 1951, nel film Accidenti alle tasse! di Mario Mattoli. Nella sua lunga e brillante carriera, ha lavorato tra gli altri con Renato Rascel, Alighiero Noschese, Mario Mattioli, Vittorio De Sica, Gino Cervi, Marcello Mastroianni, Dino Risi, Pupi Avati e il grande Totò, che fu uno dei suoi mentori.

Tra i suoi film più celebri ricordiamo Viva la rivista di Enzo Trapani, La signora senza camelie di Antonioni, Lo smemorato di Collegno di Sergio Corbucci, Voltati Eugenio di Luigi Comencini. Negli ultimi anni aveva recitato in commedie di successo come Simpatici e antipatici di Christian De Sica, Torno a vivere da solo di Jerry Calà, Il cuore grande della ragazze di Pupi Avati e Il principe abusivo di Alessandro Siani.

Gisella Solfio si è divisa tra teatro, (celebre la sua partecipazione alla commedia di Garinei e Giovannini Enrico ’61), cinema e televisione.

A marzo i suoi affezionati spettatori la potranno ancora vedere ne Il crimine non va in pensione con la regia di Fabio Fulco, e nella seconda serie di Tutto può succedere.

Carenza di vitamina A, in utero o dopo nascita, mette a rischio di Alzheimer

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 11:23am

Una lieve carenza di vitamina A in utero o subito dopo la nascita potrebbe avere effetti negativi sul cervello e esporre ad un maggior rischio di Alzheimer per il futuro. (altro…)

Dolore alle mani, come combatterlo con esercizi fai da te

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 10:57am

Il dolore alle mani non dipende soltanto dall’età, dall’artrosi e dall’artrite. Molto spesso, sono anche i giovani a soffrine. Vuoi per l’utilizzo esagerato di tablet, pc, e dispositivi elettronici, che mettono a rischio la salute del tunnel carpale, vuoi coloro che svolgono ogni giorno un lavoro ripetitivo, in ufficio al computer, in fabbrica vicino a qualche macchinario o che compiono lavori manuali, in casa, in cucina, ecc. (altro…)

Utensili in silicone per fare dolci: ma fa male usarli?

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 9:00am

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom di utensili da cucina in silicone, in particolar modo quelli per dolci. In materiale estremamente pratico e versatile da usare ma che secondo un test di laboratorio condotto dal web magazine Altroconsumo potrebbero presentare seri rischi per la salute. (altro…)

Sposare una donna intelligente e mangiare bene allunga la vita. Parola di esperti

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 8:34am

Prendere in moglie una donna intelligente può servire a mantenere tonico il cervello di un uomo. (altro…)

Givenchy, la nuova campagna primavera – estate con Irina Shayk e Lea T.

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 7:29am

Irina Shayk, la supermodella russa, in attesa del suo primo bambino, posa accanto a Lea T. nel deserto e con indosso gli abiti della nuova collezione primavera estate 2017 di Givenchy. (altro…)

Torna in Italia per 4 imperdibili date Siddhartha – The Musical, dal 2 al 5 febbraio 2017 al LinearCiak di Milano

Pubblicato il 28 Gen 2017 alle 6:58am

A quattro anni di distanza dal grande successo di pubblico e critica ottenuto dal primo tour italiano, l’opera pop “SIDDHARTHA – THE MUSICAL” torna in Italia per 4 imperdibili date! Il 2, 3, 4 e 5 febbraio 2017, al LinearCiak di Milano, andrà infatti in scena lo spettacolo nella sua nuova veste internazionale, con scenografie, costumi e coreografie rinnovate. Tra i protagonisti dello show ci sarà anche l’attore italiano EDOARDO COSTA che, dopo essere stato protagonista della soap opera “Vivere”, oltre ad avere interpretato molteplici fiction e film in Italia e all’estero, torna sui palcoscenici teatrali italiani interpretando il prestigioso ruolo di Siddhartha anziano, narratore della storia.

Tra i protagonisti del musical ci saranno anche GIORGIO ADAMO (Siddhartha), SALVO VINCI (Govinda), SALVO BRUNO (Re), BEATRICE BALDACCINI (Kamala), PATRIZIA ZANETTI (Regina Maya), DANIELE ARCERI (Ishan), GAETANO CARUSO (Vasudeva), MARY DIMA (Yashodara), ROBERTA SERRATI (Regina Amita), CAMILLA MAFFEZZOLI (Nisha), NICOLA CIULLA (Mercante/Asita), LEONARDO TAMBURRANO (Gothama), GINEVRA POLETTI e GINEVRA CERRI (Siddhartha bambino). Regista del musical, DANIELE CAUDURO, coreografie di EDGAR REYES.

Il corpo di ballo è composto da 12 ballerini della Compagnia di Danza PALCCO Guadalajara Messico: Leo Arnoldo Ramirez, Fidel Anaya Navarro, Pedro Noe Alvarez, Laura Isabel Zaragoza, Esther Montano Ramos, Paloma Ramirez, Wendy Cuevas Martinez, Samuel Infante, Ivan Vara Lopez, Omar Alejandro Mosqueda Gonzalez, Kenya Rene e Sandra Georgina Rodriguez Hernandez.

Beppe Carletti dei Nomadi firma un finale emozionante e coinvolgente, grazie anche al flauto di Osvaldo Pizzoli.

I biglietti per lo show sono in vendita sul sito web di Ticketone www.ticketone.it, sul sito di Vivaticket www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati.

È inoltre attiva una speciale promozione riservata agli studenti universitari, valida per tutte le date e i settori. È possibile richiedere il codice per aver diritto al 30% di sconto scrivendo info@linearciak.it o chiamando al numero 02.84269260.

“SIDDHARTHA – THE MUSICAL”, prodotto da “LILITH Sa” Gloria Grace Alanis, rappresenta l’eccellenza italiana anche all’estero, grazie alle rappresentazioni internazionali a Edimburgo, Parigi, New York, Los Angeles e, la più recente, a Guadalajara in Messico. SIDDHARTHA è stato anche il primo musical interamente italiano distribuito da Broadway International Company, LLC, grazie a cui sono stati possibili tour nei più importanti paesi asiatici: India, Cina, Giappone, Corea, Brunei e molti altri.

Tratto dall’omonimo libro di Herman Hesse, il musical SIDDHARTHA, scritto da Isabeau, Fabio Codega e Fabrizio Carbon, racconta la continua ricerca verso l’illuminazione da parte di un principe, interpretato da Giorgio Adamo, destinato al lusso e alla sola bellezza che, spogliandosi delle sue vesti, lascia il suo castello dorato per scoprire la vera essenza della vita e le ragioni della sofferenza. Un susseguirsi di quadri ed emozioni che coinvolgono il pubblico e lo stupiscono fornendo spunti di riflessione: in un’epoca di crisi e di grandi trasformazioni socio economiche e valoriali, la storia di Siddhartha rivela il senso profondo del vivere e spinge ad occuparsi gli uni degli altri.