Ikea, al via Delaktig, piattaforma open source per realizzare mobili modulari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Feb 2017 alle ore 8:00am

delakting ikea
Si chiama Delaktig, che in svedese significa “parte di qualcosa”, la nuova piattaforma open source con relativa linea di complementi d’arrendo firmata Ikea.

Una serie di prodotti personalizzabili in base alle esigenze degli utenti grazie ad una struttura modulare.

Alcune idee sono già visibili su ikeahackers, tra i siti più seguiti di questo genere, dove è possibile ammirare cassettiere, tavolini e sedie riadattati in portavivande o scrivanie per l’ufficio che prendono altre forme.

Una particolare tendenza che sostiene la riconversione creativa dei propri prodotti come afferma il Wall Street Journal, tanto che nel 2018 sarà già disponibile sul mercato il primo divano modulare.

Un progetto con la collaborazione del designer industriale Tom Dixon e dell’istituto Royal College of Art di Londra: il fulcro del sofà sarà infatti un telaio in alluminio che potrà evolversi in base alle persone e alle esigenze di coloro che condividono l’ambiente e lo spazio a disposizione.

Al divano sarà difatti possibile aggiungere braccioli opzionali, una culla per bambini o una lampada semplicemente sfruttando la struttura d’appoggio.