Cyberbullismo, ok al disegno di legge dal Senato. Telefono Azzurro campagna #Nonstiamo zitti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Feb 2017 alle ore 6:14am

cyberbullismo
Dal Senato arriva finalmente il via libera al disegno di legge per il contrasto al fenomeno del cyberbullismo.

Il provvedimento è stato approvato all’unanimità dall’aula con 224 sì, un solo voto contrario e 6 astenuti. Grande soddisfazione da parte del ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli.

Il testo prevede fondi per la prevenzione, educazione nelle scuole per gli studenti e più risorse per la polizia postale; nonché l’eliminazione dei contenuti offensivi dalla Rete di minori oltre che un tavolo tecnico presso la presidenza del Consiglio capace di coordinare un piano d’azione.

Ma non solo. Il disegno di legge prevede anche l’introduzione della procedura di ammonimento, come avviene proprio per lo stalking.

L’obiettivo è quello di responsabilizzare i minori over 14 colpevoli di azioni riconducibili al cyberbullismo, cercando di tenerli, quanto più possibile, e consentito dalla legge, fuori dalla sfera penale.

Continua, infine, in questi giorni anche la campagna social di Telefono Azzurro contro il bullismo, #Nonstiamo zitti, che si concluderà il prossimo 7 febbraio, in occasione della prima Giornata Nazionale contro il Bullismo.

Importante iniziativa a cui hanno aderito molte personalità del mondo dello spettacolo: Francesco Totti, Alvaro Soler, Alex Zanardi, Amadeus, Alvin, Enrico Lucci, Dolcenera, Arisa, Juliana Moreira, Andrea Dovizioso e Anna Safroncik.