lele nuove proposte
È Lele il vincitore della categoria Nuove proposte di Sanremo 2017. Abbraccia Maria e ringrazia i genitori, subito dopo la proclamazione. Secondo arrivato Maldestro a cui va anche il premio della critica Mia Martini e quello Assomusica per le esibizioni dal vivo; Tommaso Pini conquista invece il premio della sala stampa radio-tv-web.

In gara tutte le canzoni dei Big. Da ventidue sottoposte a giudizio di televoto, giuria di qualità e demoscopica, sono rimaste solo in sedici.

Eliminati della serata: Ron, Giusy Ferreri, Al Bano e Gigi D’Alessio, che certamente non dovevano uscire. I loro brani sono di certo migliori di molti altri.

Molto dispiaciuti i fans di D’Alessio. Il cantautore italiano aveva portato un bel pezzo a Sanremo, dedicato alla madre e alle persone che non ci sono più. Un pezzo suo, difficile da interpretare, pertanto, non meritava certamente di uscire.

La sua reazione non si è fatta certo attendere, sui social e sulla pagina della compagna Anna Tatangelo un video che è divenuto subito virale.
Molto apprezzato anche lo sforzo fatto da Al Bano, reduce da un intervento di angioplastica.

La penultima serata del Festival di Sanremo, ha visto anche il ritorno sul palcoscenico dell’Ariston della bravissima Virginia Raffaele, regina della passata edizione, trasformata per una sera in Sandra Milo.

Maurizio Crozza nella sua copertina serale è apparso invece travestito nelle vesti di Nando Pagnoncelli per poi scagliarsi contro l’ex premier Renzi con queste parole: «Una cosa doveva fare. Cosa è rimasto del suo Governo: il senato è rimasto uguale, il jobs act non funziona, le province sono là. In tre anni impari a suonare l’ukulele. Non si può votare, ci tocca tenerci Gentiloni».

Altri ospiti della serata, sono stati Gaetano Moscato, il nonno che nell’attentato terroristico di Nizza che ha perso l’uso di una gamba per salvare la vita ai nipoti. Uno dei due ragazzi era con lui ieri sera a raccontare quanto accaduto.

E poi, è stata la volta di Marica Pellegrinelli, modella e moglie di Eros Ramazzotti; Luca Zingaretti alias commissario Montalbano; Antonella Clerici che ha salutato molto calorosamente Maria De Filippi e ha intonato Felicità, e Robin Schulz. Nel mezzo, un omaggio a Giorgio Moroder, mito della musica dance, a Sanremo anche nelle vesti di presidente della Giuria di qualità.

A lui è stato consegnato un premio alla carriera da parte della città per i suoi 55 anni di successi.

Questa sera, l’appuntamento è con il gran finale. Super favorita è Fiorella Mannoia.

Grandi ospiti anche questa sera: ci sarà, infatti, Zucchero che torna a Sanremo da vincente. L’ultima volta che aveva cantato sul Palco dell’Ariston era stato il 1986 e arrivò penultimo, con la “Canzone triste”. Ora è l’ospite d’onore della serata conclusiva del 67esimo Festival della canzone. L’artista – che si appresta a vivere 21 date all’Arena di Verona , però esclude, una sua possibile partecipazione al festival come concorrente.

Poi ci sarà il cantante spagnolo Alvaro Soler, lo chef Carlo Cracco e alcune protagoniste di C’era una volta Studio Uno, una fiction che sarà trasmessa su Rai 1 il 13 e il 14 febbraio. Oltre a Maurizio Crozza, ci saranno anche Enrico Montesano e Geppi Cucciari. Verrà inoltre dato un premio alla carriera a Rita Pavone e Paola Vallesi e Amara canteranno “Pace”, una canzone dedicata agli italiani impegnati nelle missioni di pace (ci sarà anche un collegamento con una missione in Kosovo).

La serata inizierà con un omaggio dei Ladri di carrozzelle a Piero Perullo, ex membro del gruppo, morto suicida alcuni giorni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.