Denti, in base a quanti se ne perdiamo con l’età si capisce fino a quando viviamo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Feb 2017 alle ore 8:28am

anziani
Secondo una recente ricerca, condotta da Paula K. Friedman ed Ira B. Lamster della Columbia University, chi ha 74 anni e non ha ancora perso i denti, una speranza di vita che può arrivare fino al secolo di vita. Chi invece ha 65 anni e ne ha persi almeno 5 rischia maggiormente di imbattersi in patologie cardiovascolari, diabete e osteoporosi.

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno può perdere i denti – ha spiegato il Ceo di Ohf, il dottor Nigel Carter -, ad esempio può dipendere da traumi, fumo o semplicemente da una scarsa igiene orale protratta nel tempo. Ma la perdita di denti può essere anche correlata alle malattie gengivali, che sono strettamente legate ad altre condizioni cliniche come malattie cardiache e diabete”.

Per questo motivo, gli esperti consigliano di lavarsi i denti due volte al giorno con dentifrici al fluoro e sottoporsi a visite regolari dal proprio dentista di fiducia.

Inoltre, è raccomandata una riduzione di bevande e cibi eccessivamente dolci e zuccherati.