sfregiata con lacido
Gessica Notaro, 28enne riminese sfregiata sotto casa con l’acido in un agguato avvenuto la notte del 10 gennaio, è tornata su Facebook e dall’ospedale di Cesena, dove adesso è ricoverata, dopo il video pubblicato il 9 febbraio scorso, per aggiornare gli amici sulle sue condizioni di salute, che ha in breve tempo raccolto oltre 3.300 ‘mi piace’ e decine di condivisioni, ha fatto sapere: “É passata solo una settimana dall’intervento all’occhio sinistro, i dottori dicono che è andato tutto bene, però ancora non so dirvi se riesco a vedere meglio di prima perché l’occhio dovrà rimanere chiuso e bendato per un bel po’ di tempo, forse addirittura per un paio di mesi. Purtroppo per questo motivo non riuscirò a rispondere a tutti i vostri messaggi, ci ho provato ma è un enorme sforzo per l’occhio destro”.

E continuando ha aggiunto “Grazie ancora a tutti per i bellissimi messaggi, in una circostanza così assurda mi state regalando delle emozioni veramente forti. Vi voglio tanto bene“.

Ad aggredirla il suo ex fidanzato Edson Tavares, che ora è in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.