Cistite: sintomi, cause e rimedi naturali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Feb 2017 alle ore 7:40am

cistite
La cistite è un’infezione di origine batterica a carico del tratto urinario. Si presenta più frequentemente nelle donne a causa delle loro caratteristiche genitali.

L’uretra femminile è più corta di quella maschile, pertanto, i batteri (escherichia coli, stafilococco, streptococco o trachomatis) percorrono una distanza più piccola dalla pelle.

I sintomi più comuni della cistite sono:

– Dolore acuto o fitte all’addome
– Minzione frequente
– Sensazione di bruciore
– Febbre
– Brividi
– Malessere generale

Le cause può comuni della cistite sono:

– Uso di contraccettivi esterni: diaframma, preservativi e gel spermicidi
– Ferite nell’uretra a causa di rapporti sessuali energici e prolungati
– Cambiamenti ormonali dopo una gravidanza o per l’arrivo della menopausa
– Il trattenersi dall’urinare quando si sente la necessità di farlo – Prostatite

Come trattare la cistite

– Bere molta acqua al giorno, meglio se naturale: al primo segnale o sintomo di infezione almeno un bicchiere d’acqua ogni ora al fine di pulire la vescica e debellare l’infezione.
– Non aspettare per andare in bagno se si avverte il bisogno.
– Se è presente un dolore nel basso ventre, è bene posizionare un impacco caldo o una borsa dell’acqua calda sotto l’addome.
– Fare un bagno da seduti: se la sensazione di bruciore è molto forte, fare un bagno tiepido da seduti nella vasca per calmare il dolore. Le donne incinte non possono farlo molte volte durante al giorno, perché possono rischiare di abortire.
– Curare l’igiene prima e dopo i rapporti sessuali: vale anche per il partner.
– Utilizzare biancheria intima di cotone: soprattutto per le donne.
Per gli uomini consigliati più i boxer agli slip.
– Evitare l’assunzione di bibite alcoliche: irritano le vie urinarie.
– Cambiare il metodo contraccettivo: il diaframma utilizzato dalle donne comprime il collo della vescica e lo ferisce, provocando infezioni a carico del tratto urinario.
– Evitare deodoranti o saponi vaginali, ed evitare docce molto calde e prolungate.
– Se avete problemi renali, diabete, tremori o vomito, febbre, perdite di sangue, pressione alta, siete uomini over 50 o pensate di essere affetti da una malattia a trasmissione sessuale, recatevi subito dal vostro medico di fiducia.

Rimedi naturali contro la cistite

– Bevete un bicchiere di acqua con due cucchiai di miele d’api puro e due di aceto di mele ad ogni pasto.
– Mangiate tre spicchi d’aglio crudo al giorno.
– Ingerite due volte al giorno un bicchiere d’acqua con un cucchiaio di bicarbonato di sodio.
– Fate lavaggi con acqua e bicarbonato di sodio.
– Bevete un infuso a base di barbe di mais: tre cucchiai in una tazza d’acqua calda per circa 10 minuti.
– Bevete un infuso di prezzemolo, preparato con due cucchiai di erba in acqua bollente per 10 minuti.