Insegnante di 58 anni muore di meningite a Marigliano in provincia di Napoli

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Feb 2017 alle ore 11:55am

ospedale cotugno caso di meningite
Un’insegnante di 58 anni, del plesso scolastico delle elementari, Raffaella Angelillo, è deceduta a causa della meningite a Marigliano in provincia di Napoli.

La donna era andata a scuola fino a martedì scorso. Portata d’urgenza in ospedale, al Cotugno di Napoli, è morta nella prima mattinata di ieri.

I medici non hanno potuto fare niente per salvarle la vita

L’insegnante donna aveva partecipato alle attività scolastiche fino al giorno prima del decesso insieme ad altre insegnanti del plesso che fa capo al primo circolo Siani.

La donna, secondo quanto riportato da organi si stampa locali, sarebbe stata colpita da streptococco pneumoniae.

La sua vicenda ha generato allarme in tutta la città. Il sindaco Antonio Carpino è dovuto intervenire per tranquillizzare la psicosi che si stava generando dalle prime ore del mattino.

Il dipartimento di Malattie infettive del Cotugno di Napoli fa sapere che si tratta di una infezione per la quale non è necessaria la profilassi per gli esposti, “non essendoci in questo caso pericolo di contagio”.