Allergie primaverili, un aiuto da prodotti omeopatici

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Mar 2017 alle ore 5:00am

pollini e allergie
La primavera è ormai alle porte, e con essa anche l’arrivo di pollini dannosi per tanti soffrono di allergia.

I più esposti, può sembrare strano, ma sono quanti abitano in aree urbane dove, a differenza dal passato, oggi il polline è molto più asmogeno che in campagna. “Il motivo – spiega la dottoressa Ginevra Menghi, allergologa -, è dovuto al fatto che i pollini, legandosi ai residui di particolato connessi al trasporto su strada, penetrano in profondità nell’organismo, provocando reazioni allergiche”. A confermare il fenomeno anche un recente studio condotto dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, che ha evidenziato una forte impennata di asma (+19%), rinite allergica e malattie respiratorie in Italia negli ultimi 25 anni.

Ecco allora alcuni consigli sia per prevenire che fronteggiare la fase acuta.

Un aiuto più arrivare dall’omeopatia, perché, grazie ad alte diluizioni, i medicinali sono in genere privi di tossicità chimica e di effetti collaterali direttamente legati alla quantità di prodotto assunto.

I prodotti omeopatici possono essere prescritti a soggetti allergici di tutte le età, e donne in gravidanza.

Non causano sonnolenza e difficoltà di attenzione e possono quindi essere somministrati anche per lunghi periodi. Non comportano rischi d’interazione con altri farmaci e di conseguenza possono essere assunti in concomitanza con altri medicinali ‘tradizionali’, inclusi quelli che più frequentemente vengono prescritti per le allergie.

Consigli anti-allergia

1. Consultare i calendari dei pollini (ogni pianta ha un periodo diverso di pollinazione e di picchi).
2. Evitate in tal periodo l’attività all’aria aperta e di praticare sport al chiuso.
3. All’aperto, utilizzate occhiali da sole, soprattutto se siete in moto o scooter.
4. In casa, lasciate le scarpe all’ingresso e cambiatevi immediatamente gli abiti.
5. Prestate attenzione a eventuali allergie alimentari crociate, tipiche degli allergici ai pollini.
6. Utilizzate aria condizionata in casa e in auto; con sistema di filtraggio dell’aria.
7. Proseguite il trattamento omeopatico per l’intera stagione pollinica.