In Liguria vietato l’ingresso con i burqa negli ospedali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Mar 2017 alle ore 5:46am

burqa in italia no in ospedali liguri
La Regione Liguria ha deciso di vietare l’ingresso nelle strutture sanitarie da parte delle donne che indossano il burqa.

Ad annunciarlo in Consiglio regionale è stata la vicepresidente della giunta e assessore alla Sanità, Sonia Viale, del partito della Lega Nord.

“Ritengo corretto che la Regione Liguria assuma una misura fortemente anti-discriminatoria a difesa della libertà delle donne, ovvero disponga il divieto di ingresso nelle strutture sanitarie di persone che indossino il burqa. – Ha dichiarato la Viale. Questo anche nel rispetto delle normative di sicurezza vigenti che vanno applicate anche nelle nostre strutture”.

La decisione è stata presa ieri “alla vigilia della ricorrenza dell’8 marzo, giornata internazionale della donna per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze di cui sono state e sono ancora oggi oggetto, in diverse parti del mondo”.