Per potenziare la memoria durante il sonno basta ascoltare i suoni dolci

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Mar 2017 alle ore 10:26am

dormire suono rosa
Secondo un recente studio condotto da un team di esperti della Northwestern University di Chicago ascoltare un suono dolce e rilassante durante il sonno migliora la nostra memoria.

I risultati dello studio in questione, di cui fa parte anche l’italiano Giovanni Santostasi, pubblicati sulla rivista scientifica “Frontiers in human neuroscience”, spiegano che la memoria umana può essere potenziata fino a triplicarne l’efficacia grazie a una stimolazione sonora che riproduca un rumore tenue, simile a quello dell’acqua di una cascata, che i ricercatori chiamano “pink noise” (“rumore rosa”).

Lo scopo di questo studio, sottolineano i ricercatori, era quello di determinare se e come tale interazione acustica potesse aumentare l’attività a onde lente – fase più rigenerante del riposo, quella in cui si consolidano i ricordi – e migliorare la memoria in adulti anziani in cui la durata del sonno profondo si riduce fisiologicamente.