marzo 15th, 2017

Pino Daniele – Il Tempo Resterà, il docu-film di Giorgio Verdelli al cinema solo il 20-21-22 marzo

Pubblicato il 15 Mar 2017 alle 11:01am

A due anni di distanza dalla sua scomparsa, arriva nei cinema italiani Pino Daniele – Il Tempo Resterà, un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita del grande musicista partenopeo con una straordinaria serie di immagini – molte delle quali anche inedite -, testimonianze e performance musicali. (altro…)

Tumori al seno, aumentano i casi ma si riduce la mortalità

Pubblicato il 15 Mar 2017 alle 10:07am

Crescono a dismisura i casi di tumore al seno in Italia, ma cala il tasso di mortalità. Solo nel 2016 si sono registrati infatti, dicono gli esperti, 50mila nuovi casi, 2.000 in più rispetto al 2015. Questo, quanto è emerso dai dati raccolti durante il convegno di Napoli “Brest Journal Club. L’importanza della ricerca in oncologia”.

La mortalità per tumore del seno è in costante diminuzione, soprattutto nella fascia d’età compresa tra i 50 e i 69 anni, che fa registrare un calo annuo del -1,9% e anche nella fascia d’età dello screening mammografico. La prevenzione dunque continua a essere un arma vincente contro il tumore al seno.

Infatti, molte regioni italiane stanno coinvolgendo in questo percorso le over 45 perché, se la malattia è individuata in fase precoce, le guarigioni superano anche il 90% .

Il tasso di sopravvivenza, a 5 anni dalla diagnosi, nel 2016 ha raggiunto quota 85,5%, con un tasso superiore alla media europea che si attesta all’81,1% .

Percentuale in costante aumento partita dal 1990 e cresciuta di anno in anno sino ad arrivare al dato del 2016, dell’85,5%.

La malattia colpisce soprattutto donne fino ai 49 anni (41% dei casi), segue la fascia d’età tra 50 e 69 anni (35%) e, infine, le donne sopra i settant’anni (21%). Considerando le macro-aree del Paese, l’incidenza è maggiore al Nord (126,9 casi ogni 100mila donne), rispetto al Centro e al Sud che fanno registrare lo stesso dato (111,2 casi su 100mila donne). Complessivamente, in Italia, vivono 692.955 donne che hanno ricevuto una diagnosi, pari al 41% di quelle che convivono con una pregressa diagnosi di tumore e pari al 23% dei lungo-sopravviventi (sia uomini sia donne).

La grandezza delle pupille come indicatore di intelligenza

Pubblicato il 15 Mar 2017 alle 9:47am

L’intelligenza, si è sempre detto, si legge dagli occhi. E secondo un recente studio, pubblicato sulla rivista scientifica Cognitive Psychology, condotto presso il Georgia Institute of Technology, , dalla grandezza delle pupille.

Lo studio in questione ha coinvolto 512 individui che sono stati sottoposti a una serie di test cognitivi, per misurare in particolare la loro memoria di lavoro (parte della memoria a breve termine che ci serve, ad esempio, per tenere a mente un numero mentre lo stiamo digitando sulla tastiera del telefono) e la loro intelligenza fluida, o ragionamento fluido, che è la capacità di pensare logicamente e risolvere i problemi in situazioni diverse e nuove.

Ebbene è emerso che chi totalizzava punteggi maggiori a questi test aveva capacità cognitive maggiori e pupille più grandi rispetto a chi aveva performance cognitive peggiori.

E’ possibile, spiegano gli esperti, che dietro al nesso dimensioni della pupilla e intelligenza vi sia anche un rapporto tra pupilla e cervello, attraverso un’area con cui è in comunicazione diretta, il locus coeruleus, la cui attività neurale è associata a modifiche della dimensione della pupilla.

A sua volta il locus coeruleus sarebbe in comunicazione col lobo prefrontale, sede delle nostre funzioni cognitive superiori, vale a dire, l’intelligenza

In primavera in arrivo il nuovo profumo di Moschino, Pink Fresh Couture

Pubblicato il 15 Mar 2017 alle 9:12am

Si chiama Pink Fresh Couture ed è il nuovo profumo di Moschino. La nuova fragranza è una nuova versione di Fresh Couture, essenza concepita nel 2005 sotto la guida creativa di Jeremy Scott, in arrivo questa primavera. (altro…)

Colesterolo, è arrivato anche in Italia il farmaco che lo riduce del 75%. Per ora disponibile solo in Lombardia

Pubblicato il 15 Mar 2017 alle 8:43am

E’ arrivato anche in Italia il nuovo farmaco anti colesterolo alto che lo stabilizza nei pazienti più difficili. Il suo nome è Evolocumab (Repatha) ed è il primo anticorpo monoclonale interamente umano utilizzato in cardiologia. (altro…)