Come curare la candida in modo naturale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Mar 2017 alle ore 5:36am

candida rimedi naturali
La candida, o candidosi, che si presenta soprattutto nelle donne, si può verificare più facilmente, in concomitanza con trattamenti antibiotici o indebolimento del sistema immunitario.

Il rischio di contrarre la candida aumenta tra i diabetici e in caso di eccessiva consumazione di zuccheri, dei quali il fungo si nutre.

Le possibilità di vedersela comparire sono certamente maggiori in estate o quando le parti intime sono in contatto con tessuti e indumenti bagnati per molto tempo.

Ma non solo. Se si indossano indumenti intimi in tessuto sintetico, pantaloni eccessivamente attillati, per mancanza di traspirazione.

Candida, rimedi e cure

La cura della candida consiste, in genere, nell’uso locale di ovuli o pomate antimicotiche appositamente prescritte da un medico specialista.

Se sospettate di avere la candida, rivolgetevi subito al vostro medico di fiducia e descrivetene i sintomi al più presto. Più la cura sarà tempestiva, più veloci saranno i risultati ottenuti.

Se soffrite spesso di candida (se la candidosi si ripresenta con una certa frequenza), fatelo presente al vostro specialista che potrebbe consigliarvi di assumere antibiotici per via orale.

Segnalate anche l’eventuale impiego della “pillola”, potrebbe essere anche quella la causa.

Candida, rimedi naturali

L’assunzione di fermenti lattici può aiutarvi a riequilibrare la flora batterica vaginale.
Gli olii essenziali come il tea tree oil possono essere molto lenitivi con applicazioni locali tramite lavande.

Lo stesso dicasi per lavande a base di bicarbonato di sodio o fermenti lattici.

Nell’alimentazione consumate finocchio, cumino, anice, cipolla, o Pau d’Arco, ottimi rimedi omeopatici nella protezione del tratto ureo-genitale.

Sì anche ad aceto di mele, crackers, gallette, frutta (soprattutto agrumi), verdure fresche, riso, cereali integrali, carne, pesce e legumi, yogurt, alimenti ricchi di fermenti lattici vivi e, in quantità limitata, zucchero di canna.

No, invece, ad alimenti lievitati o eccessivamente zuccherini. I cibi da evitare sono: burro, frittura, formaggio, frutta secca, aceto di vino, alcool, bevande zuccherate (cola, succhi di frutta…), dolciumi, pane, pizza e paste lievitate.

Quando è presente, evitate anche l’impiego di assorbenti interni.

Come prevenire la candida

Per la prevenzione, utilizzate un detergente intimo delicato in grado di rispettare il pH fisiologico della flora vaginale. A tavola, evitate lieviti e zuccheri e ricordate di indossare biancheria comoda e in cotone traspirante.