vaccini-da-ripetere

Settemila bambini dovranno essere sottoposti a nuove vaccinazioni in Friuli Venezia Giulia. Questo è quanto deciso ieri da autorità sanitarie friulane dopo aver accertato che un terzo delle dosi di vaccino somministrate ai bimbi sotto l’anno di età, e circa la metà di quelle date ai bambini più grandi, dall’assistente sanitaria trevigiana sospettata di aver finto le vaccinazioni, non sarebbero state somministrate correttamente.

L’operazione di richiamo vaccinale comporterà la somministrazione di circa 20mila nuove dosi per una spesa di qualche centinaio di migliaia di euro. Che si andranno a sommare a quelle necessarie per assumere personale aggiuntivo.

Entro questo mese, poi, sarà fornita una nuova dose di vaccino a tutti i bambini che potranno necessitarne.

Il piano straordinario sarà completato entro 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.