carabinieri
E’ successo in Piazza del Popolo a Roma. Prima la lite poi l’omicidio in un appartamento in vicolo del Babuino, nel pieno centro di Roma.

Una donna di 47 anni è stata assassinata dal compagno, un bancario romano di 55 che all’alba di questa mattina si è costituito presso la caserma dei carabinieri più vicina. L’uomo è stato fermato per omicidio volontario.

La donna sarebbe stata colpita più volte alla testa con un oggetto che ora i carabinieri stanno cercando di individuare. I vicini di casa della coppia hanno raccontato di aver udito domenica notte grida provenire dall’abitazione come se i due stessero litigando. Sembra peraltro che da qualche tempo l’omicida soffrisse di depressione ma i carabinieri indagano per scoprire il movente del delitto.

Nell’appartamento sono intervenuti prima i carabinieri del Nucleo radiomobile e della compagnia Roma Centro poi della Settima sezione rilievi che hanno congelato la scena del delitto per svolgere una serie di rilievi.

La vittima, secondo i primi accertamenti, faceva l’insegnante e avrebbe figli avuti da una precedente relazione che vivono però in altre regioni. I carabinieri hanno sentito gli altri inquilini dello stabile per capire se in passato ci fossero state liti nella coppia ma nessuno avrebbe riferito di situazioni analoghe a quelle di domenica notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.