maggio 3rd, 2017

Neri Marcorè e il suo mega festival ‘RisorgiMarche’. Tra gli artisti attesi: Baglioni, Mannoia, De Gregori e altri

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 3:42pm

La Giunta regionale delle Marche ha esteso l’operatività del Fondo regionale di garanzia alle imprese danneggiate dalle scosse dell’ottobre 2016 e a quelle coinvolte nelle opere di ricostruzione e ristrutturazione. 1,83 milioni di euro, inizialmente destinati al sisma del 24 agosto 2016, ora destinati anche a risanare i danni del sisma di ottobre 2016, per aiutare la ripresa delle attività produttive, con finanziamenti ammissibili fino al 31 dicembre 2018, come precisato in passato dall’assessore regionale Manuela Bora.

Il fondo sarà gestito dalla Società regionale di garanzia Marche.

Ma c’è di più, grazie all’attore marchigiano Neri Marcorè è previsto anche un importante Mega Festival solidale, per rilanciare l’economia locale e dare una scossa alla ripresa e ricostruzione delle Marche.

Un evento di cui Neri Marcorè sarà direttore artistico e che avrà come nome, appunto, “RisorgiMarche”.

Un mega festival composto da dodici concerti gratuiti con star musicali internazionali, amici di sempre, che si svolgeranno tra la fine di giugno, l’inizio di agosto nelle valli dell’Appennino Marchigiano, nelle aree maggiormente colpite dal sisma.

Tra i nomi più citati dall’attore: Fiorella Mannoia, Claudio Baglioni, Negramaro e Francesco De Gregori, che potrebbero essere solo alcuni dei protagonisti, uno per serata, dei vari concerti che si svolgeranno nelle aree colpite dal sisma.

Tra gli altri, anche Luca Barbarossa, Ron, Samuele Bersani e Niccolò Fabi.

Marcorè e gli artisti si esibiranno tutti a titolo gratuito.

Si attende, però, per tutto il mese di maggio, la conferenza stampa dell’attore e il programma completo della kermesse musicale.

Un festival ecologico, con una pedana molto semplice, nessuna luce artificiale e come contorno la bellezza della natura marchigiana. Non è una raccolta fondi, non ci sarà un biglietto di ingresso, è solo un piccolo mattoncino per testimoniare la vicinanza alle comunità colpite e far sì che le Marche possano risorgere”.

Roma, rinasce il mausoleo di Augusto. Lavori ultimati per il 2019

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 11:42am

Dopo oltre 70 anni di oblio e di degrado, nell’aprile 2019 il più grande monumento funerario circolare dell’età antica tornerà in tutto il suo splendore a Roma e al pubblico.

sarà infatti visitabile grazie ad una straordinaria opera di restauro di oltre 13 mila metri quadri di murature, 800 metri quadrati di superfici da impermeabilizzare, 8 mila metri di ponteggi.

Si tratta del monumento più grande di Castel Sant’Angelo con i suoi 87 metri di diametro e 45 di altezza.

Il progetto di restauro è stato finanziato con 6 milioni di euro dalla Fondazione Tim.

«Sarà un cantiere che non chiuderà il monumento ma durante i lavori cittadini e turisti potranno partecipare»: con altri 2 milioni di interventi Fondazione Tim ha realizzato tecnologie 3D, musica, giochi di luci e pannelli sulle cancellate per iniziare a dare un’idea di quello che sarà il monumento al termine del restauro, quando, come sottolineato dal presidente della Fondazione Tim, Giuseppe Recchi, «il Mausoleo sarà equiparato ai grandi monumenti iconici della città, a partire dal Colosseo».

Ostia, al via la stagione balneare. Addio a sicurezza in acqua e bivacco nelle cabine

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 8:40am

La sindaca Raggi ha firmato l’ordinanza che disciplina la prossima stagione estiva e balneare. Ordinanza, che è subito al centro di polemiche, discussioni e dibattiti.

Il nuovo dispositivo, infatti, individua come primo punto la SICUREZZA IN ACQUA: pertanto, “Le spiagge libere di Ostia saranno prive dell’assistenza dei bagnini di salvataggio. In conseguenza di questo – osserva il portavoce dei Verdi – oltre 100mila persone faranno i bagni in assenza dei bagnini che sono obbligatori per legge ed in particolare dal codice della navigazione. Ma in questo anno la Raggi cosa ha fatto?”. C’è poi anche un’altra critica di ordine culturale.

IL CIBO NELLE CABINE – La sindaca ha introdotto il divieto di consumare cibi e bevande da parte di fagottari con l’invito sotto inteso di recarsi presso un ristorante. Le famiglie, infatti, non potranno più prepararsi da mangiare a casa, per risparmiare, soprattutto le più numerose, e portarselo al mare. Tant’è, che nell’ordinanza, si fa espresso divieto di “usare cabine per pernottamento, per consumo di cibi o per soggiornarvi oltre il tempo previsto per l’uso esclusivo a spogliatoio”. Pertanto, la fagottata, non è più consentita all’intendo delle cabine. Unica cosa possibile, forse, uno spuntino veloce in spiaggia.

Questo perché, non sarebbe carino dal punto di vista igienico sanitario e dal punto di vista del decoro.

Dopo le 19, infine, sarà vietato l’uso della spiaggia con lettini, sdraio e ombrelloni, fatti salvo casi preventivamente autorizzati dal Demanio Marittimo.

Confermato l’assoluto divieto di condurre animali in spiaggia, anche se muniti di guinzaglio o museruola, con delle eccezioni: l’accesso degli animali domestici da compagnia, è infatti consentito nella spiaggia libera di Castel Porziano, all’altezza del primo cancello.

H&M e Zara Larsson insieme per una speciale capsule collection

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 8:04am

H&M e Zara Larsson danno vita ad una nuova e speciale collezione low cost. La cantante vincitrice del disco di platino ha infatti firmato una capsule collection ispirata allo stile pop svedese, con grafiche abbinate a capi streetwear straordinari. (altro…)

Accendere e spegnere le luci da lontano con un app, ora è possibile

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 7:25am

Basta uno smartphone, un orologio e un cronometro digitale oppure un tablet per accendere luci e riscaldamenti o anche la caldaia di casa.

Ecco come.

Casambi ha pensato infatti ad una APP che permette di accendere e spegnere la luce, ma perfino di impostare l’intensità ideale e il colore!

Casambi App è disponibile per sistemi Android e Apple, può utilizzare Bluetooth e il suo utilizzo e molto semplice e veloce. Basta scattare la foto all’ambiente che si vuole gestire (salotto, cucina, camera da letto…) indicare sull’immagine i controlli delle lampade che si vogliono comandare da una certa distanza e decidere se inviare l’ordine ad un unico punto luce o a diversi.

Poi, oltre al già citato Flou, la stessa tecnica viene adottata anche per diverse lampade della Philips e alcuni prodotti luce della Natevo.

Il comando a distanza delle luci di casa può essere utilizzato per praticità quando non si vuole alzarsi dal divano o dal letto per spegnere la luce. Quando si vuol far credere ai ladri di essere in casa.

Ognuno ha in media 13 segreti che fanno male alla salute

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 7:14am

L’abitudine di tenere cose nascoste agli altri, può essere molto nociva per la nostra salute, parola di esperti. (altro…)

East End, il film di Giuseppe Squillaci, Luca Scanferla al cinema dal 3 maggio

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 6:59am

Esce al cinema, mercoledì 3 maggio 2017 il film di animazioneEast End‘ di Giuseppe Squillaci, Luca Scanferla. Distribuzione Indipendente. (altro…)

Renato Zero, esce il 12 maggio “ZEROVSKIJ… solo per amore”, il doppio album di 19 inediti da ieri in preorder su iTunes

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 6:18am

In attesa di vederlo dal vivo su alcuni dei palcoscenici più prestigiosi d’Italia, RENATO ZERO torna con il doppio album di inediti “ZEROVSKIJ…solo per amore”, in uscita il 12 maggio in tutti i negozi e digital store, anticipato dal singolo “Ti andrebbe di cambiare il mondo?”, in rotazione radiofonica da ieri, martedì 2 maggio, e disponibile su tutte le piattaforme digitali. È possibile vedere il lyric video ufficiale del singolo al seguente link https://youtu.be/6tlebCb5wNs.

Sempre da ieri, il nuovo album di Renato Zero è disponibile in preorder su iTunes (https://lnk.to/Zerovskij_SoloPerAmore) e a tutti coloro che lo acquisteranno riceveranno subito come instant gratification il singolo “Ti andrebbe di cambiare il mondo?”.

L’album è composto da 19 nuovi brani che saranno al centro dell’omonimo tour “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse del nostro Paese sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: arte e cultura.

“ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà da ROMA a luglio con ben 5 appuntamenti dal vivo a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO, per poi proseguire il suo viaggio live su altri prestigiosi palcoscenici estivi italiani: dal TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI) all’ARENA di VERONA, per concludersi poi nel suggestivo TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Queste tutte le date ad oggi già confermate di “ZEROVSKIJ… solo per amore”

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA; 29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI); 1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA; 7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.

I biglietti del tour sono già in prevendita su vivaticket.it, renatozero.com e nei punti vendita Vivaticket.