robot-indossabile
Nasce in Italia, grazie alla collaborazione tra ricercatori italiani e svizzeri il primo “robot indossabile” in grado di aiutare anziani e disabili a non cadere.

Si chiama esoscheletro ed è stato sviluppato con successo dai ricercatori dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dell’Epfl (École Polytechnique Fédérale de Lausanne).

Testato sui pazienti del centro di riabilitazione “Don Carlo Gnocchi” di Firenze, il dispositivo è in grado di aumentare la capacità motoria di persone con disabilità, invecchiamento e altre patologie che rendono difficili movimenti e equilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.