maggio 20th, 2017

Da Napoli al via la campagna di sensibilizzazione alla normotermia perioperatoria

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 9:35am

Parte da Napoli, dall’ospedale Cto, la campagna di sensibilizzazione alla normotermia perioperatoria dal titolo “Chirurgia senza brivido” promossa da 3M Salute con il coordinamento scientifico di Siaarti, Società italiana di anestesia analgesia rianimazione e terapia intensiva. (altro…)

Il Papa ai genetisti: “Nessuna finalità giustifica la distruzione di embrioni umani”

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 8:30am

Durante l’udienza del 17 maggio tenuta in Aula Paolo VI in Vaticano Papa Francesco rivolgendosi alle 1.700 persone affette dalla malattia di Huntington, provenienti anche da Sud America e Nuova Zelanda, ha detto: «Non nascondetevi più, la fragilità non è un male». (altro…)

Niccolò Fabi: aggiunti 2 nuovi live al tour “Diventi Inventi 1997-2017”, per festeggiare i primi 20 anni di carriera

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 8:21am

Cresce l’attesa per il tour “Diventi Inventi 1997 – 2017” con cui NICCOLÒ FABI festeggerà i suoi primi 20 anni di carriera sui migliori palcoscenici estivi italiani, raccontando dal vivo il suo percorso artistico e musicale. (altro…)

Donna stuprata da indigente, non avrà risarcimento dallo Stato

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 5:50am

Donna stuprata non riceverà risarcimento per danno subito né da parte dello stupratore, né da parte dello Stato italiano.

Eppure, la norma prevede che le vittime di reati violenti intenzionali debbano essere risarcite dallo Stato perché in molti casi “non possono ottenere un risarcimento dall’autore del reato, in quanto questi non può essere identificato o non possiede le risorse necessarie”.

La donna ha denunciato il suo stupratore che una volta individuato dagli inquirenti è stato condannato al carcere e dovrà scontare 8 anni e due mesi. L’uomo aveva anche dei precedenti per lo stesso reato.

Ma, secondo i giudici, la donna non avrebbe fatto abbastanza per cercare di ottenere quanto dovuto a titolo di risarcimento direttamente dallo stupratore e quindi non avrebbe diritto a richiedere il medesimo risarcimento da parte dello Stato.

Ma lo stupratore non ha reddito e non ha beni, pertanto non può risarcirla.

Ma la cosa più assurda, è che sebbene la legge lo preveda, lo Stato si sia rifiutato di risarcirla. Così dopo il danno anche la beffa.

Rapinata e violentata sotto casa, mentre rientrava dal lavoro, non avrà nessun risarcimento per questo dramma che l’accompagnerà per tutta la vita. Paura che la perseguita ancora.

Come preparare lo Strudel al BelPaese e spinaci

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 5:13am

Ecco a voi una gustosa ricetta, semplice e veloce da preparare: lo Strudel al BelPaese e spinaci. Per un antipasto tra amici, un brunch, una cena sfiziosa all’aria aperta, una gita fuori casa.

Un gustoso manicaretto che piacerà di sicuro a tutta la famiglia, ai vostri ospiti e soprattutto ai vostri bambini. Un modo per far gustare loro gli spinaci, non sempre graditi!

INGREDIENTI per 4 persone:

– 250g di Bel Paese Forma – 300g di spinaci freschi o surgelati – 1 rotolo di pasta sfoglia (o brise) – 1 uovo – 1/2 scalogno – sale e pepe qb

PREPARAZIONE

1. Lessate gli spinaci in acqua calda e passateli in un padellino con lo scalogno. 2. Tagliate ora a dadini il Bel Paese Forma dopo averlo privato della crosta. 3. Aprite la pasta sfoglia e metteteci dentro il formaggio e gli spinaci. 4. Richiudete la sfoglia formando uno strudel. 5. Spennelate la superficie con il tuorlo d’uovo ed informate a 200° per 25 minuti circa.