Un bellissimo gesto da parte di un cittadino italiano, un magistrato, per una struttura ospedaliera italiana. Due milioni e 800mila euro. E’ questo l’importo del lascito ereditario destinato all’ospedale Mellino Mellini di Chiari, località bresciana al confine con Bergamo.

Il benefattore è il defunto magistrato Italo Barcella, grande estimatore della struttura e dei suoi operatori.

Grazie all’ingente somma ricevuta dall’uomo, l’ospedale ha potuto realizzare alcune importanti strutture ampliando l’offerta dei servizi e rendendo il nosocomio più all’avanguardia.

L’ospedale per ricordare la generosità del suo benefattore ha realizzato una targa in sua memoria collocandola proprio in uno dei reparti recentemente realizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.