Donna incinta al 6^ mese di gravidanza rimane paralizzata dopo aver fatto sesso col marito

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Giu 2017 alle ore 10:38am

Una donna di 43 anni, inglese, Lucinda Allen, incinta di sei mesi aveva avuto un rapporto con il marito e durante l’orgasmo si è generata una emorragia cerebrale.

Portata d’urgenza in ospedale la donna è stata indotta al coma per salvarla ma al risveglio i medici le hanno trovato il lato sinistro del corpo completamente paralizzato mentre la bambina che portava in grembo è nata sana grazie alla grande forza della donna che nonostante il grave handicap in cui si era imbattuta, è riuscita a portare a termine la gravidanza dando alla luce la sua piccola in perfette condizioni fisiche. Era il 2012 quando ha dato la luce la piccola Alice.

Lucinda cerca di porre l’attenzione su cosa le è accaduto: “Nessuno ne parla, io voglio fare in modo che la gente sia consapevole del fatto che possa essere un segno di avvertimento. Questa cosa mi ha fatto perdere molto: la mia carriera e degli altri figli, dei fratellini che mia figlia avrebbe potuto avere”.

Eppure, da sempre i medici sostengono che l’attività sessuale durante la gravidanza non solo non è dannosa, ma può anche portare dei numerosi benefici, visto che l’orgasmo femminile comporta un’importante produzione di ossitocina.