Bimbi malati di cancro, ricoverati in ospedale ordinano la cena, la risposta del pub e molto commovente

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Lug 2017 alle ore 10:36am

E’ accaduto mercoledì sera. I volontari dell’associazione “Diamo una mano Onlus”, che da anni svolge attività di animazione all’interno del reparto di oncologia pediatrica del Vecchio Policlinico di Napoli, e ha pensato di organizzare per loro una cena molto speciale, cercando di rendere meno pesante la loro degenza in ospedale.

L’idea era quella di farli passare qualche ora tutti insieme a mangiare in tutta spensieratezza. Scegliendo quello che più gli andava.

Così i piccoli pazienti avevano espresso il desiderio di ordinare dei panini da Puok Burger Store, una paninoteca del Vomero che in poco più di un anno di attività è già diventata un punto di riferimento per gli amanti del genere. I volontari dell’associazione hanno allora preso le ordinazioni e le hanno inviate al locale, avvisando che poi sarebbe passato uno di loro a ritirare il tutto.

Ma quando Viviana, la ragazza deputata a prelevare la cena, ha fatto rientro in reparto, bambini e volontari non credevano ai propri occhi: «Arriva Vivi, con buste piene zeppe di panini, patatine, salse di tutti i tipi, ci da’ un bigliettino (quello in foto). Ci siamo emozionati tutti – si legge in un post pubblicato ieri sulla pagina Facebook dell’associazione –. Ma non perché non ci abbia fatto pagare nemmeno un euro, o perché ci abbia mandato il doppio di quello che avevamo richiesto, ma per il modo e soprattutto l’amore in cui quel gesto è stato fatto!!».

Infatti, al post sono allegate tre foto, una delle quali mostra lo scontrino su cui sono stati battuti tutti zeri e al centro è riportato un messaggio scritto a penna: “Che sia un momento di gioia. Staff Puok”. Un gesto che ha commosso i tanti utenti, auspicando che ci siano più gesti di solidarietà come questi.