AGCOM, pubblicati i dati sul primo trimestre 2017: cresce la banda larga in Italia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Lug 2017 alle ore 9:24am

AGCOM ha pubblicato l’altro ieri i dati dell’Osservatorio sulle comunicazioni sul primo trimestre 2017. Il report permette di effettuare così una precisa fotografia dello stato della digitalizzazione del territorio italiano.

I dati sono abbastanza positivi, soprattutto rispetto al passato. AGCOM, infatti, evidenzia come le linee di rete fissa a banda larga con velocità pari o superiore ai 10 Mbit/s abbiano sfiorato nel primo trimestre 2017 le 16 milioni di unità, con una crescita su base annua pari a 770 mila unità.

Dai dati raccolti emerge anche una riduzione degli accessi con la tecnologia xDSL (meno 600 mila), calo, compensato dalla crescita (più 1,37 milioni) degli accessi in altre tecnologie, le quali raggiungono i 3,9 milioni di accessi grazie soprattutto alla crescita delle linee in fibra ottica con tecnologia FTTC – FTTH.

AGCOM evidenzia pertanto la continua crescita delle linee mobile.

Alla fine del primo trimestre del 2017, le linee broadband mobile con una velocità superiore ai 10 Mbit/s sono il 55% del totale, mentre quelle ultrabroadband (velocità superiore ai 30 Mbit/s) rappresentano il 17,4%, rispetto al 9,9% registrato nello stesso periodo dell’anno precedente.