Ragazzino di 17 anni annegato nel lago di Bracciano per recuperare un pallone

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Lug 2017 alle ore 9:21am

Un diciassettenne è morto annegato nel lago di Bracciano nei pressi di Roma, dove si era tuffato per recuperare un pallone. E’ successo in corrispondenza di via Circumlacuale. Il ragazzo dello Sri Lanka si è gettato nelle acque per riprendere il pallone ed è annegato.

Il medico legale giunto sul posto non ha riscontrato segni di violenza e la salma è stata affidata subito ai suoi familiari.

Il minorenne potrebbe aver accusato un malore mentre stava rientrando a riva dopo aver recuperato il pallone, perdendo conoscenza e annegando.

La vittima, residente a Roma, aveva da poco mangiato in spiaggia insieme ad alcuni amici e familiari.