Menopausa, estratto di trifoglio fermentato per contrastarne i sintomi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Lug 2017 alle ore 8:33am

Secondo un recente studio danese, della Aarhus University, pubblicato su Plos One, un estratto di trifoglio fermentato potrebbe essere di aiuto per contrastare i sintomi della menopausa, come le vampate di calore e le fluttuazioni ormonali.

Gli studiosi hanno preso in esame 62 donne dai 40 ai 65 anni, che riportavano di avere più di 5 episodi di vampate al giorno.

Ebbene, la metà di loro dopo aver assunto un estratto di trifoglio fermentato, con isoflavoni e probiotici, ha registrato una diminuzione del numero e della gravità delle vampate di calore giornaliere, e un miglioramento dei problemi ossei che la menopausa con l’età accelera. Il tutto senza effetti collaterali.

“È il processo di fermentazione dell’estratto del trifoglio rosso che fa la differenza, in quanto la fermentazione dell’acido lattico aumenta la biodisponibilità dei composti simili a estrogeni (noti come isoflavoni o fitoestrogeni) che il trifoglio rosso ha in abbondanza”, spiega Max Norman Tandrup Lambert, tra gli autori.