Milano, al via il piano di riapertura Navigli entro il 2022

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Lug 2017 alle ore 1:59pm

Il sindaco di Milano, Beppe Sala parla del suo sogno e del suo progetto di riaprire i Navigli o almeno di arrivare ad un primo step del disegno complessivo.

E per fare questo, chiede il sostegno da parte di tutte le forze politiche e della cittadinanza, che dopo l’estate riceveranno a casa 4 paginette con l’illustrazione sintetica del progetto.

La riapertura dei Navigli è un impegno preso proprio da Sala durante la campagna elettorale e che dovrà diventare realtà entro il 2022.

E’ «il progetto della politica milanese come lancio della città di Milano». Prevede, infatti, che l’acqua, torni a scorrere inizialmente in cinque tratti per un totale di due chilometri su 7,7, grazie all’inserimento nel sottosuolo di un lungo tubo dal diametro di due metri introdotto a 5-6 metri di profondità, con un sistema poco invasivo che non richiederebbe grandi scavi, basandosi principalmente sulla tecnologia «spingi-tubo» e potendo contare sullo sfruttamento dei cantieri in corso di M4.