Bombardieri Usa su Corea del Nord, dopo lancio missilistico di Pyongyang. Trump accusa la Cina

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Lug 2017 alle ore 10:15am


Continua a salire la tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord. Gli Stati Uniti hanno inviato già due bombardieri strategici per sorvolare la penisola come risposta al test del secondo missile balistico intercontinentale lanciato nella notte tra venerdì e sabato da Pyongyang.

I bombardieri Usa, progettati per l’uso di bombe nucleari, sono partiti dalla base di Guam, nell’Oceano Pacifico e sono stati raggiunti da caccia giapponesi e sud-coreani per un’esercitazione congiunta.

Trump accusa però la Cina per la crescente tensione che si venuta a creata in Asia orientale per l’escalation del programma missilistico nord-coreano. In un tweet, il presidente americano dice: “I nostri sciocchi leader del passato hanno permesso loro di fare centinaia di miliardi di dollari all’anno nel commercio, ma loro non hanno fatto nulla per noi con la Corea del Nord, solo chiacchiere. Non possiamo più permettere che questo continui. La Cina potrebbe risolvere questo problema facilmente”.